Recensione “Il buongiorno si vede dai vicini” di Sara Pratesi

 

 

 

Ricordate Belen e Davide?


Il loro incontro a Las Vegas ha lasciato un importante segno nelle loro vite, sconvolgendole completamente.
Si sono sposati per errore, si sono battibeccati, si sono talvolta odiati, ma di certo si sono amati.
Ma cosa accade dopo il lieto fine?

La loro felice unione sarà messa a dura prova dall’invasione dei loro nuovi e inaspettati vicini di casa: i genitori di Belen.

L’intenzione è nobile, aiutare con la nuova famiglia che si stanno costruendo, ma questo loro aiuto sarà davvero tale o sarà solo una fonte inesauribile di guai?

Ho sempre un po’ di timore a leggere gli spin off.

Per quanto mi piaccia, a distanza di tempo, immergermi nuovamente nella vita di alcuni personaggi che precedentemente mi hanno fatta emozionare, temo infatti che qualche dettaglio possa rovinare il romanzo originale o l’idea personale che mi ero fatta su un suo possibile seguito!

Be’ vi posso garantire che con Il buongiorno si vede dai vicini (spin off de Il buongiorno si vede dal marito!) tutto questo non accade, perché è il perfetto epilogo di una storia altrettanto perfetta!

Ma quanto mi ha fatta patire!

Ebbene sì, anche questa volta Belen e Davide dovranno faticare parecchio per cercar di far funzionare la coppia! Prossimi a diventare mamma e papà, infatti, non solo si ritroveranno a gestire ansie e preoccupazioni legate al nuovo “viaggio” che stanno per compiere, ma dovranno inoltre vedersela con i rispettivi genitori, trasferitisi in massa nella casa accanto alla loro, pronti ad aiutarli nella gestione della loro bambina, ahimè senza che nessuno gliel’abbia chiesto. Aiutarli o ammattirli? Si sa, in un momento così delicato, e a volte anche stressante, un piccolo aiuto alla coppia non fa di certo male! Ma se invece di un piccolo aiuto, i nostri protagonisti si ritrovassero travolti e stravolti da quattro individui piuttosto ingombranti? E se invece di sentirsi aiutati si sentissero spodestati dal loro ruolo genitoriale e perfettamente incapaci? Se le continue intromissioni scatenassero tensioni famigliari?

Signori e signore, ecco a voi uno spaccato di vita reale che solo la penna di Sara Pretesi poteva descrivere così perfettamente, trasformando una realtà, decisamente pesante per tutti, in una frizzante commedia chick lit!

Sfoglierete le pagine con la tentazione di sbattere immediatamente gli intrusi fuori di casa; vorrete scuotere Belen gridandole di svegliarsi e di riprendersi. Riderete, vi arrabbierete, vi emozionerete e sono sicura che, come me, vi ritroverete anche a fare da voce della coscienza all’orecchio di Davide prima di scoprire che …

Stop, non dico altro se non consigliarvi di leggere assolutamente questa spumeggiante novella fatta di dialoghi incalzanti, una trama particolare, uno svolgimento ricco di riflessioni, e personaggi esplosivi!

firma Claudia

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *