Recensione “Il Bacio Legato: Valetti Crime Family Vol. 4” di Willow Winters

 

 

 

Tonya

Non avevo intenzione di finire tra le braccia del gorilla della famiglia Valetti.

Stavo cercando solo la verità. Volevo delle risposte per anestetizzare il dolore del mio passato. Non doveva esserci nient’altro.

Eppure…

Mi fa implorare quando io non l’ho mai fatto. Mi fa desiderare qualcosa che non ho mai immaginato potesse esistere. Mi fa dimenticare tutto il resto.

È un criminale, un dannato errore, ma… è tutto quello di cui ho bisogno.

Tommy

Non avevo intenzione di sedurre una poliziotta e di certo non quella che sta indagando su di me.

Non posso darle quello che mi chiede. Non posso cedere al desiderio che provo per lei. Devo chiudere questa storia.

Eppure…

Adoro farla implorare. Mi fa provare cose che non ho mai sperimentato. Mi fa dimenticare quali sono i miei doveri.

È uno sbirro, un dannato errore, ma… è tutto quello che voglio

Ormai questa serie la scelgo ad occhi chiusi, qualsiasi protagonista sia e qualsiasi storia racconta.

D’altronde si parla di mafia e di romance, una combinazione che adoro.

Le situazioni raccontate sono sempre abbastanza paradossali e mancano di realtà, ma in questo genere sta bene tutto.

A volte sono una contraddizione lo so, se in alcuni libri odio lo scontato o le situazioni abbastanza surreali, in altri li apprezzo, dando anche un punteggio pieno, ma… amo i mafia-romance, e tralasciando il fatto (solo sui libri) che si parla di assassini, trafficanti di droga e altro, noi amanti del genere speriamo sempre nella redenzione del protagonista, almeno dal punto di vista cuore.

Una poliziotta alla ricerca della verità, il mafioso con le giuste risposte.

“Sei una poliziotta e io un sospettato in uno dei tuoi casi, porca puttana.”

Reato contro giustizia, giusto contro sbagliato.

E noi? Tiferemo per la passione innata e sconsiderata, per quei baci rudi.

La ragazzaccia si fa avanti e il mafioso diventa emotivo.

“Lo sai che non è una cosa intelligente, vero? Uno sbirro e un uomo come Tommy?”

Lei con un conto in sospeso, un passato da riuscire a chiudere, lui con la sola voglia di continuare a sbagliare.

Il solo motivo per il punteggio non pieno è il fatto che dopo tante peripezie e molte indagini, alla fine il caso rimane in sospeso e si chiude con il passato come se nulla fosse.

ELEONORA

 244 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA