Recensione “Gioco di specchi” di Charlie Cochet

 

 

 

 

 

 

La vita per Dexter J. Daley non è mai stata semplice, ma lui ha sempre trovato il modo per risollevarsi, e con un sorriso sul volto. Sottratto dalla sua casa e dalle braccia del suo ragazzo e partner nei THIRDS, Sloane Brodie, Dex si ritrova in una situazione misteriosa e letale, tanto quanto il teriano che lo interroga. Dex scopre finalmente che ciò a cui ha sempre creduto in segreto è vero: la morte dei suoi genitori non è stata un incidente.
Scoprire tutta la verità sull’omicidio di John e Gina Daley mette in moto una serie di eventi che cambierà per sempre le vite di Dex e Sloane. Mentre segreti sepolti emergono in superficie e vengono rivelate delle nuove verità, l’amore che Dex e Sloane provano l’uno per l’altro viene messo alla prova, e in gioco c’è più della loro relazione. Come se districarsi tra omicidi e agenzie governative non fosse abbastanza, a Dex sta succedendo qualcosa di inspiegabile, e nulla sarà mai più come prima.

Posso affermare con assoluta certezza che secondo me questo è il libro che dà la svolta a tutta la serie. La Cochet, a differenza di altri autori, ci porta ad esplorare, coppia dopo coppia, tutti i protagonisti della serie, aggiungendo però nuove situazioni che tengono il lettore incatenato alle pagine… Non è la solita minestra trita e ritrita che spesso troviamo nelle serie lunghe, con quest’autrice l’inimmaginabile sta sempre dietro l’angolo e ogni colpo di scena riporta il lettore ad un livello di attenzione altissimo, facendogli aspettare con ansia il libro successivo.

Questo settimo capitolo della serie è incentrato ancora una volta su Dex e Sloane, sul loro amore, sulle loro paure e sulla piega che la storia prenderà da ora in avanti. Un nuovo amore entra a far parte delle coppie già affermate, ma non vi dirò di chi si tratta, non posso svelarvi questo segreto, per saperlo dovrete leggere il libro, così come dovrete leggerlo per sapere cosa sta succedendo ai nostri bei protagonisti.

Un libro che ti tiene col fiato sospeso e sul filo del rasoio fino all’ultima pagina. Un libro che ti fa accumulare mille ipotesi e mille pensieri in testa fino alla parola fine. Un libro che nonostante sia un capitolo di transizione, ti coinvolge a tal punto da volerne ancora.

Cosa si inventerà l’autrice per i prossimi capitoli?

Non vedo l’ora di scoprirlo.

Ben scritto, qualche imperfezione sulla traduzione, ma nulla che rovini la lettura.

Consigliato? No, di più!!!

Sensualità:

Recensione:

Editing:

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA