Recensione “Forte abbastanza” di Melanie Harlow e David Romanov

 

 

 

Non stavo cercando Derek Wolfe.
Non ero alla ricerca di nessuno. Tutto quello che volevo era iniziare una nuova vita in America. Ma quando mi sono ritrovato bloccato qui, senza un posto dove andare, lui è venuto in mio soccorso, offrendomi una sistemazione.
È intelligente, di successo e sexy da morire… riesco a malapena a dormire sapendo che è proprio in fondo al corridoio. E quando una notte la chimica tra di noi esplode con feroce e ardente passione, è difficile negare che ci sia qualcosa di serio.
Ma lui lo fa.
Dice che era ubriaco. Che è stato un episodio isolato. Che non è interessato agli uomini e che quello che abbiamo fatto non ha significato niente.
Mente. Perché è successo di nuovo, e più volte. E ogni volta è sempre meglio.
So che insieme potremmo stare bene, e voglio la possibilità di provarci, ma sono stufo di dovermi nascondere. Se lui non è forte abbastanza da ammettere la verità, dovrò esserlo io, andandomene.

Accettare, scoprire, cedere alle emozioni e… fare semplicemente un passo indietro.

Inizia così la storia tra Derek e Maxim, una notte di passione, la negazione e la giustificazione dell’accaduto. Forza contro fragilità, decisione contro incertezza, due protagonisti allo sbaraglio e un mucchio di casini al centro.

Si hanno parecchi tormenti interiori, si hanno risate, si ha anche soffferenza, accettare il fatto di sentirsi completi con quel qualcuno ritenuto da molti “sbagliato”, si ha una crescita dei protagonisti e il passo più grande da fare è accettare la completezza dopo averla raggiunta, il resto? Verrà da sè.

Una lettura che ho apprezzato in ogni sua delicata e passionale sfumatura, una lettura che è stata una scoperta, passione e amore a confronto, non si è di fronte al classico romance m/m ma ad un libro che appare completo, non artefatto e assolutamente da leggere.

ELEONORA

 

 

 

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *