Recensione “Emozioni inaspettate” di Elena Rose

 

 

 

 

Si cresce nell’illusione di dover vivere una vita normale.
È quello che pensa Kate, una vita da vivere senza pensare più di tanto.
Le basta avere accanto il suo migliore amico, Stefan.
Le sue attenzioni, le sue premure, regalano a Kate, una bellissima illusione.
Tutto cambia, tutto si rovescia quando capisce i suoi sentimenti per lui.
L’incanto delle sue illusioni, lasciano posto alla possessività, al dominio, alla passione.
Riuscirà Kate a trasformare le sue illusioni in realtà?
Stefan è davvero ciò che appare?

Primo libro della serie My Obsession, ci presenta la protagonista Kate come una normale ragazza newyorkese che abita con il suo migliore amico, lavora e tenta di avere una vita sentimentale serena e felice, ma purtroppo le va sempre male. L’unica costante positiva nella sua vita è proprio l’amico fedele, Stefan. Lui c’è sempre, è il suo porto sicuro, il suo confidente. Ma si sa che l’amicizia fra un uomo e una donna a volte può sfociare in altro, mettendo a rischio il rapporto fra i due, ed è il caso dei nostri protagonisti. Una scintilla fa scattare qualcosa e la passione sfocia viscerale.

Fin qui sembra tutto normale ma in questo romanzo nulla è come sembra. Il rapporto nato su una menzogna non può reggersi per sempre, può solo sfociare in una battaglia emotiva e sensuale. Possessività, dominio, forza al limite delle violenza prenderanno possesso delle coscienze dei protagonisti, portandoli all’esasperazione. Si prendono e si lasciano, si cercano e si allontanano in una danza senza remore, fino ad un inaspettato epilogo.

Una scrittura scarna, veloce, fluida come un amplesso passionale, che non si addentra nel particolare ma punta al sodo, rifugge le regole e a volte la morale per raggiungere il suo scopo. Forse non tutti i lettori possono apprezzare la dinamicità di questa narrazione che non si focalizza sui sentimenti puri ma ricerca una normalità differente, fatta di ossessione, dominazione e gioco.

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA