Recensione “Drake” di Marta Maddy

 

 

 

«Mio il tuo sorriso, mie le tue lacrime. Ogni cosa di te appartiene solo a me!»

Non c’è pace per Erin Williams da quando la sua famiglia è andata in frantumi e lei ha dovuto fare una scelta. Il suo inferno personale porta il nome di Drake Roberts, capo della mafia di San Francisco. Erin è il suo tormento e l’odio che prova nei suoi confronti, sembra ormai l’unico filo a tenerli ancora insieme. Ma c’è stato un tempo in cui Drake avrebbe fatto qualsiasi cosa per quella ragazzina, che all’inizio considerava solo una sorella e che alla fine è riuscita a rubargli il cuore. Un tempo che, anche se per motivi totalmente diversi, nessuno dei due riesce a dimenticare.

Drake tiene in pugno Erin, manovra la sua vita e infrange i suoi sogni, giorno dopo giorno. Questa è la sua punizione, qualcosa che strappa a morsi l’anima di entrambi, un gioco pericoloso a cui sono incapaci di rinunciare. Perché, per quanto Drake possa odiarla, Erin è anche l’unica a spegnere il fuoco che ha dentro e che da solo, non riesce a domare. Solo lei. Da sempre lei. Per sempre lei. Ma se l’orgoglio, la vendetta e le umiliazioni, ad un tratto, gli si rivoltassero contro? E se il coraggio e la forza di Erin, fossero il suo sacrificio più grande? Spesso, amore e odio, giocano la stessa partita. Spesso, quando lo capisci, è già troppo tardi.

Terzo volume della serie “Dark men”, Drake ci racconta la storia di Drake e Erin.

Il romanzo si alterna fra presente e passato, passato in cui i due giovani si sono amati nel segreto delle loro famiglie, e presente invece in cui la situazione si è completamente ribaltata. Come si può passare da un amore totalizzante a un odio incontenibile? Cosa ha causato il cambio di rotta che ha reso Erin schiava di Drake?

Tutto è scritto nel passato, in una scelta fatta da Erin che ha talmente distrutto il cuore di Drake da renderlo cattivo, violento, meschino, vendicativo e prepotente. Eppure, nonostante l’odio, il capo della mafia di San Francisco, è ancora attratto dall’unica ragazza capace di toccargli il cuore, la passione lo divora e presto investirà entrambi.

Una bella storia, dove amore e odio viaggiano su binari paralleli e anche molto, ma molto vicini, tanta passione, ma anche una buona storia di traffici mafiosi che gira intorno alla coppia protagonista. Due personaggi che fanno battere forte il cuore, che sanno farsi amare e odiare. Infine, una scrittura precisa, accattivante e molto ma molto coinvolgente.

Consigliatissimo!!!

ELEONORA

 

 328 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *