Recensione di “Touchdown: quanta apnea manca alla meta?”di Federica Martina

trama

Mancano solo due mesi alla conclusione dell’anno scolastico in corso e niente sembra scuotere la calma apparente che circonda la vita di Steven. Sembra, per l’appunto, perché basta una scritta a caratteri cubitali dipinta sul suo armadietto durante la notte a farlo piombare nella paura di dover scappare di nuovo. Tutto è pronto per l’ennesima fuga, ma il ragazzo decide che, questa volta, non si farà fermare da dei bulletti. L’intera scuola si aspetta che lui punti il dito contro un colpevole e i sospetti del nuotatore ricadono, per ovvie ragioni, sul famoso quarterback della squadra di football, Derren.
Steven lo ritiene reo di aver dipinto la parola sul suo armadietto, mettendolo alla berlina ed esponendolo così al giudizio di tutti.
Derren, ingiustamente accusato, si avvicina a Steven, finendo per farsi coinvolgere in qualcosa che inizialmente fatica a mettere a fuoco e, nonostante ciò, non riesce a porre un freno a quanto accade, che pare invece prendergli la mano e condurlo a scoprire un lato di sé insospettabile.
Fra litigi, incomprensioni e paure, qualcosa cambia in modo irreparabile.
Riusciranno i due ragazzi a vincere le chiacchiere, i timori e condurre una vita normale? Quello che li lega è solo un atto di bullismo o qualcosa di molto diverso?

recensione

Prima di iniziare a parlarvi del libro mi voglio scusare con l’autrice per l’attesa: è da un po’ che aspetta la nostra recensione e finalmente sono riuscita a scriverla.
Bene, iniziamo con le cose serie… Touchdown: il titolo e la copertina mi avevano stregata sin dalla prima volta che le avevo viste, ho un debole per i giocatori di football, per cui ero super curiosa di leggere il libro.
La trama è carinissima, scorrevole e piacevolmente emozionante, con momenti di tensione e qualche lacrima e altri di puro erotismo che sinceramente non mi aspettavo! Bella sorpresa!
I due protagonisti sono come i punti cardinali, uno a Nord e l’altro a Sud, e l’alchimia che scaturisce tra i poli opposti è una bomba esplosiva.
Derren e Steven sono due ragazzi apparentemente normali, sportivi, amanti del loro mondo, rispettivamente una palla ovale per il primo e la corsia di una piscina per il secondo, una coroncina da re del ballo per il primo e uno strascico di prese in giro e bullismo per il secondo. Poi finalmente s’incontrano e far combaciare due vite così apparentemente diverse è stata secondo me una bella sfida per l’autrice.
Il libro scorre bene e arrivi alla fine con un bel sorriso sulle labbra.
Un solo appunto, l’editing: purtroppo errori e refusi sono tanti, forse troppi, per circa 200 pagine di libro. Poteva essere perfetto, ma ahimè gli errori rovinano un pochino la lettura!
Detto questo, lo consiglio? Si, lo consiglio comunque, perché se non ci soffermiamo troppo sulla perfezione della scrittura la storia va letta!

Sensualità:

4 cuori rosso

Recensione:

FirmaIceAngel2

Editing:

pandora

 462 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA