Recensione di ‘’ E se non fosse uno sbaglio? ’’ di Marty Sunrise

 

 

 

 

 

 

trama

Ci sono degli sbagli talmente belli, che sarebbe davvero un errore non commetterli. A venticinque anni, Rebecca si trova con un sogno nel cassetto e una vita tutta da decidere. Le piace vivere assaporando ogni singolo istante e seguire le proprie regole, a prescindere da quello che gli altri pensino di lei. È questo il motivo che l’ha spinta a trasferirsi a Madrid dopo la morte di suo padre, ma il matrimonio di sua sorella la riporterà in Italia. Tornare dove tutto è iniziato è un duro colpo per lei, si sente come se fosse di nuovo al punto di partenza, ma un incontro casuale e apparentemente innocuo con un uomo sconosciuto e perfetto, stravolgerà tutta la sua vita. Può una singola notte di sesso, far vacillare ogni sicurezza? Tutto può accadere, e quando la vita s’impegna, può portarti in situazioni che non avresti mai nemmeno immaginato. Ci saranno scelte da prendere, sacrifici da sopportare e verità da scoprire. Rebecca dovrà fare i conti con un arduo conflitto interiore e sarà costretta a venire a patti con la vera se stessa. L’amore sarà la sua forza. Si troverà sul bordo di un precipizio, e solo lei potrà decidere se è più rischioso buttarsi nell’ignoto o rimanere ferma in una realtà che non le appartiene.

Non lo incontrerò mai più, ma lo porterò sempre con me.

L’ho voluta fin dal primo momento in cui l’ho vista. L’ho avuta e la rivoglio.

 Ho commesso il migliore errore della mia vita.

Ho commesso il peggiore errore della mia vita.

Come posso resistere?

Non ho nessuna intenzione di resistere.

Non voglio amarlo. Non sarò mai sua.

Non posso amarla. Io la possiedo.

 Lo amo.

È mia.

recensione

Leggere questo libro è stato come saltare su un tappeto elastico. Si va su e giù. Una partenza a tratti interessante a tratti deludente. Anzi non solo la partenza. Diciamo che il libro è tutto così. Ci sono cose banali e surreali, altre interessanti e strane.

Primo fra tutti il carattere della protagonista che, posso dire, non ho amato per niente, sembrava una ragazza davvero interessante, forte, indipendente, pronta a rincorrere il proprio sogno, andando contro tutto e tutti.

E invece quando si parla di amor proprio sembra un ameba. Ok certo, l’amore fa fare cose strane. E nonostante tutto (perbenisti o meno) dal sesso e dalla passione si ricava spesso l’amore vero. In pratica per lei è stato cosi, ma il modo in cui avviene è assurdo. Un rapporto con un uomo geloso e possessivo che non transige su eventuali ‘’tradimenti’’, mentre lui può sposare chi vuole e fare quello che vuole senza ripercussioni per il rapporto…ok sorella se ti piace fare lo zerbino non ti lamentare quando devi pulire scarpe sporche di fango.

Parlando di lui, dio del sesso per lei, ha la maturità di un bimbo di tre anni. Questo è mio e tu non lo tocchi gne gne gne! Ecco cosa pensavo quando leggevo delle sue scenate di gelosia.

Quindi ecco il punto debole di questo libro, i suoi protagonisti e i loro caratteri…idioti.

Note positive però si riscontrano. C’è un pizzico di auto ironia quando la trama si trasforma in una soap argentina degli anni novanta. In pratica è un ammissione presente nel libro stesso, che mi ha fatto sorridere.

Anche i personaggi secondari non sono male, anzi. Si fanno amare e odiare, come è giusto che sia. Ognuno interpreta bene il proprio ruolo, quasi da oscar quello della madre e della sorella. Altro che Crudelia De Mon.

Per concludere le scene piccanti, numerose devo dire, sono ben scritte. Se non ci fossero di mezzo i caratteri di quei due poi, sarebbero stare davvero eccelse. Perché poteva essere visto tutto come un gioco di passioni e sentimenti, ma anche qui viene rovinato da quello sfondo, non ho potuto non pensarci e questo mi ha rovinato molti passaggi.

Quindi io consiglio questo libro a persone mature, consce di se stesse e degli altri. Non vorrei che qualcuno prendesse troppo sul serio questa storia, è un libro e fortunatamente ha un finale decente. Ma nella vita non si sa mai.

Buone letture e ragionate.

 

Sensualità: cuori4

Recensione: jager

Editing: Ele

 643 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA