Recensione “Dangerous Game” di Alice Steward

 

 

 

 

 

«Sei davvero sicuro di voler bruciare con me?»

Queen West è una spietata e fredda agente della CIA. Andrew Stone è un implacabile mercenario assoldato da una potenza straniera e addestrato per uccidere senza pietà. Sullo sfondo di una lussuosa Cannes e di una misteriosa Londra, un’operazione comune li vede nemici, ma fin dal loro primo incontro l’attrazione sarà inevitabile e la passione li travolgerà a tal punto da rimescolare le carte in tavola, mettendoli seriamente in pericolo. Tra scontri a fuoco, incontri bollenti, yacht extralusso e club esclusivi, il rischio di cedere al loro lato cinico e calcolatore è reale, ma se tutto non fosse realmente come appare? E fino a che punto saranno disposti a spingersi per adempiere ai propri doveri? Andrew e Queen per la prima volta si ritroveranno a portare a termine la missione più importante e pericolosa di tutte: quella dell’amore!

So che lui vuole lasciare un segno indelebile su di me.

So che niente sarà più come prima. Né per me, né per lui.”

Primo libro che leggo di questa autrice e mi ha conquistata. Uno spy romance davvero brillante, ironico, passionale e ricco di adrenalina.

Frizzante il primo incontro, casuale ma intenso, fra i due protagonisti Queen e Andrew. Entrambi affascinanti, freddi, cinici, ma pronti a scatenare la passione nel piccolissimo spazio di una toilette d’aereo. Il secondo incontro invece rivelerà ad entrambi chi è la persona che, per la prima volta in vita loro, ha saputo toccare una corda mai sfiorata prima. Lei è una impavida agente della Cia e lui un agente freelance, coraggioso ma anche al soldo del miglior offerente. Entrambi sono forti, spietati, sicuri e sanno fare il loro mestiere e soprattutto, mai e poi mai il tarlo dell’amore li aveva colpiti.

Eppure si sa che quando l’amore chiama niente e nessuno può fermarlo. I nostri due eroi ci proveranno mettendosi anche d’impegno e chissà, forse ci riusciranno ma nel frattempo dovranno tentare di sopravvivere perché la storia d’amore si interseca con una bella e accattivante storia di spionaggio internazionale, ricca di colpi di scena, sparatorie, conflitti fra governi e quant’altro.

Una bella scrittura sicura e leggera sostiene l’intera narrazione coinvolgendo il lettore fino all’ultima pagina e tenendolo sul filo del rasoio tanto che non si è certi di come possa andare a finire.

Consigliatissimo!!!

SENSUALITA’: 

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA