Recensione “Dall’Alaska con amore” di Sandrine Gasq-Dion


trama

Josh Montgomery è un uomo americano dal sangue caldo che ama il suo lavoro e ama ancora di più le donne. Come parte di una squadra d’élite gestita dal Generale Derek Jacobs, Josh e gli altri assassini sono orgogliosi del loro lavoro. Quando un incarico da cecchino si trasforma di colpo in una missione di salvataggio, la vita di Josh viene sconvolta dall’uomo che ha salvato. Ora deve cercare di capire chi è veramente.
Con l’aiuto dei suoi amici Mateo, Riley e Troy, Josh cerca di fare luce su quello che sta provando.
Mark Patterson si è unito a Medici Senza Frontiere per fare del bene in un paese straniero. Non poteva certo sapere che un signore della droga, maniaco e perverso, lo avrebbe rapito e usato per smerciare droga, tra le altre cose… Non avendo alcuna speranza di soccorso, Mark si rassegna alla sua prigionia, finché una mattina all’alba viene salvato da un dio biondo. Josh Montgomery è alto, luminoso e bello… ed è etero.
Stare in uno spazio ristretto rende solo le cose più difficili per entrambi gli uomini; Mark riuscirà ad avere l’uomo che vuole? Forse Josh tenterà la sorte… Nella selvaggia foresta di Denali i due uomini si avvicinano, ma sarà per sempre? O il passato di Mark li separerà?

recensione

 Tenendo in considerazione che questo è il mio secondo libro sul genere mm e che ancora dovevo riprendermi un po’ dallo shock del precedente… posso dire che come nel primo il libro racconta di super macho professionisti belli da morire, super maschi che però poi nel caso della storia si scopre che sono poco maschi, anzi hanno un lato femminile che rende uomo ogni mia sfaccettatura di donna .Lui è Josh, l’uomo che se le sbatte tutte! Super dotato (sembra di proporzioni disumane) killer professionista, collega del famoso Mateo .Durante una missione mette gli occhi su Mark, medico, gay rivelato, che era stato rapito, violentato e costretto ad un giro illegale di spaccio di droga.

Il racconto diverge verso la fuga in Alaska di Josh quando scopre di essere attratto dall’uomo che aveva salvato e che doveva proteggere .Ora l’ho fatta breve ma vi assicuro che la storia è ben diversa dal precedente romanzo della stessa autrice che mi aveva travolto e piacevolmente sconvolto con una sessualità forte e aggressiva, diciamo anche “occasionale”, qui devi arrivare a pagina 87 prima di poter leggere descrizioni piccanti. In questa storia vige la dolcezza ,la tenerezza, la scoperta di sé stessi e di ciò che è il segreto più intimo della propria anima. Scritto bene senza dubbio, anche se sembra scritto da una persona completamente diversa da quella che aveva scritto “L’uomo nel mirino”… nessun linguaggio forte, nessuna violenza per una passionalità repressa. Qui ci sono tutti i numeri per la storia d’amore, quella dei romanzi rosa, fatta di attese ,di scoperte ,di sensibilità e comprensione di quella frase che mi ripeteva sempre mia madre “devi aspettare la persona giusta”. Josh perde la verginità anale forse nel modo in cui da ragazzine sognavamo la nostra prima volta… a tratti divertente a tratti tenero e dolce fino agli sbalzi glicemici. Mi è piaciuto meno del precedente, che mi aveva lanciato una doccia gelata (o forse bollente visto le vampate di calore che avevo provato nel leggerlo); l’ho trovato un pochino ridicolo sotto alcuni aspetti… ma perdonatemi a me l’uomo super macho, tipo Rambo, che fa le carezze sul mento con gli occhioni romantici sotto l’aurora boreale al medico super bello, con la tartaruga addominale mi fa sorridere… così come il fare ripetutamente sesso senza la fase fisiologica di recupero, della serie ce l’hanno di marmo. Nel complesso una lettura piacevole, insomma si inizia con questi super uomini sexy e virili, muniti di fucile e missioni super speciali in zone remote del mondo per finire a trovarli entrambi con le mutande di hallo kitty, che si tengono per mano… ecco adoro questo genere ma preferisco l’amore aggressivo e duro a quello sdolcinato e troppo romantico.

Sensualità: 1 cuore rosso

Recensione di:

Editing di: Ele

 589 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA