Recensione “Cuore d’argilla” di N. R. Walker

 

 

 

Una storia d’amore sexy e divertente dove la fornace non è l’unica cosa bollente.

Leo Secombe ama la sua vita e si è convinto di essere felice del suo status di single. Nel tempo libero si tiene occupato al centro LGBTQ che affianca una persona giovane a un membro più maturo della comunità per aiutarli a sentirsi inclusi nella moderna famiglia arcobaleno. Leo e Clyde sono amici da anni, e iscriversi a un corso di lavorazione della terracotta sembra un’idea divertente.

Merrick Bowman si è concentrato così tanto sull’avviare il suo business di terracotta da dimenticarsi come si fa a uscire con i ragazzi. Ma quando un giovane, vivace Leo e un Clyde più grande e brontolone compaiono alla sua porta, Merrick non si immagina quanto Leo diventerà centrale nel suo mondo.

La vita di Merrick gira attorno alla lavorazione dell’argilla, ma Leo sta per cambiare le cose. Forse Merrick è pronto a gettare al vento la cautela. E forse è pronto a dare una nuova forma al suo cuore.

 

Hi readers Sale e Pepe,
Oggi torniamo nel mondo di N. E. Walker con “Cuori d’argilla”.

La Walker anche stavolta si riconferma grande scrittrice del genere Gay Romance, con una storia dolce e romantica.
Leo è un ragazzo amorevole, spontaneo e frizzante che ama condividere il suo tempo e fare volontariato per la comunità lgbtq di cui fa parte.
Proprio grazie al volontariato e al suo “vecchietto” in affiancamento, ovvero Clyde, andrà a lezione di ceramica ed è qui, che sin subito, cadrà vittima del fascino di un sexy ceramista trentenne.

“Mentirei se dicessi che quel ragazzo non era carino. Aveva corti capelli biondi, un’ombra di barba, e indossava una camicia nera a fiori. Era affascinante in maniera non convenzionale. I suoi occhi erano di un blu sorprendente, e il suo sorriso… Wow. Era uno di quei sorrisi onesti e naturali che ormai sembravano così rari. Non del tutto simmetrico, ma aperto e travolgente. Se un sorriso poteva ricalcare l’estetica giapponese del wabi-sabi, la bellezza dell’imperfezione, era il suo. Meravigliosamente imperfetto.”

Merrick si dedica anima e corpo al lavoro, è un ragazzo pacato, sincero e molto gentile.
Anche lui ama ciò che fa e creare cose nuove è sempre catartico per lui, per questo cerca di trasmettere questa passione anche agli altri con corsi e lezioni, alcune delle quali dedicate alla comunità lgbtq.
Quando i due si incontrano l’attrazione è immediata e non c’è scampo per loro.

“Non lo conoscevo, eppure mi dava l’idea di essere il tipo di ragazzo che si impegnava a migliorare la vita del prossimo. Che si rimboccava le maniche per portare un anziano signore a un corso di ceramica per farlo riconnettere con la comunità gay. Che aveva un sorriso in grado di farmi perdere il filo del discorso.”

Senza dire nient’altro sulla trama, vi parlo ora delle mie impressioni su questo libro.
Devo ammettere che, per quanto sia scritto molto bene e scorra benissimo senza perdersi pezzi o al contrario essere pesante e ripetitivo, non mi ha conquistata al 100%.
Credo sia oggettivamente una storia super carina, con grandi momenti di dolcezza e romanticismo, personaggi descritti in maniera semplice ma efficace.
Una nota di merito va anche ai due grandi personaggi secondari, Clyde e Donny, la cui sttoria parallela ho apprezzato moltissimo, forse anche di più di Merrick e Leo.
Infatti la loro relazione, anche se poco approfondita, è stata una sfumatura più colorata, che ha dato anche un po’ di movimento al ritmo di una storia che altrimenti sarebbe risultata un po’ troppo piatta.

Personalmente il problema fondamentale è che non mi ha fatto provare grandi emozioni, l’ho trovato – vi prego di passarmi il termine – un po’ scialbo, senza veri momenti di tensione o di “elettricità”.
Non so, non credo di sapervi dire cosa esattamente mi è mancato, forse semplicemente non è il libro il problema ma il mio gusto personale che è cambiato e mi spinge verso storie diverse o il momento in cui l’ho letto.

Insomma, se amate o comunque siete in vena di storie leggere, senza angst, drammi o altri problemi questo è il libro che fa per voi!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giovanni

 

 94 total views,  2 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *