Recensione “Confessioni della notte” di Kahlen Aymes

 

 

 

 

Inseguimento spietato. Desiderio inestinguibile.

Non sono mai stato così affascinato da una donna, ma Angeline Hemming mi ha letteralmente ammaliato. Sono abituato a controllare ogni aspetto della mia vita – gli affari, le relazioni, i sentimenti – ma per la prima volta non sono nel mio elemento. Angel mi coinvolge in modi che non avrei mai immaginato possibili e mi fa desiderare cose che non avrei mai pensato di volere. Condividiamo un mix eccitante di schermaglie verbali e desiderio famelico; questo è il legame più forte che abbia mai vissuto. Per la prima volta nella vita, voglio qualcosa di più oltre al sesso.
Il lavoro di Angel come profiler criminale – la più stimata di Chicago – è pericoloso e il suo programma radiofonico la mette sotto i riflettori. E, quando inizia ad avere dei segreti, la mia gelosia e la mia furia raggiungono un punto critico. Per proteggerla, devo cominciare anch’io a raccontare delle menzogne. Si scontra con me di continuo, dicendomi che non ha bisogno di un uomo che si prenda cura di lei, ma una parte di me sa che c’è qualcosa che non va, e che sia dannato se lascerò perdere.
Anche se non vuole dirmi la verità su chi la sta minacciando, ho i miei sistemi per scoprire tutto ciò che ho bisogno di sapere. Lei è mia e la proteggerò. Io sono Alex Avery, maledizione!

Eccoci al secondo capitolo di questa serie. Tra momenti di passione, menzogne e cose taciute, troviamo ancora Alex e Angel alle prese con la loro passione.

Ma cosa succede se Angel si dovesse trovare in pericolo?

Beh, avendo conosciuto Alex nel primo libro della serie, penso che la risposta possiate darvela anche da sole, Alex non perde, Alex protegge ciò che è suo, anche se tutto questo dovesse portarlo a non avere Angel al suo fianco.

Un libro fatto di alti e bassi, di sesso e di litigate, un libro però, dove i sentimenti diventano sempre più potenti e finalmente riescono ad uscire fuori.

Non solo una storia d’amore, ma un mix di desiderio, paura di perdere la persona che si ama, e un gruppo di cattivi da eliminare per proteggere la propria donna.

Quello che più mi è piaciuto di questo libro è proprio il fatto che finalmente Alex si sia messo a nudo. Ci ha fatto vedere cosa nasconde sotto l’armatura e i suoi sentimenti hanno prevalso sulla ragione. Abbiamo finalmente visto il suo cuore, facendocelo vedere come un essere umano piuttosto che come un freddo robot.

Il libro è scorrevole, l’autrice è in grado di farci immergere nelle pagine e di rapirci completamente. Ben scritto e ben tradotto. Una lettura che ti coinvolge senza farti distrarre da ciò che ti succede attorno.

Cosa succederà nel prossimo capitolo? Non so voi, ma io sono curiosissima…

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *