Recensione “Confessioni a Natale – A Veterans Affairs Story, Vol.1,5 ” di A. E. Wasp

 

 

 

 

 

 

Troy e Dmitri hanno risolto ogni cosa – beh, quasi ogni cosa. Infatti, la famiglia di Troy non sa che Dmitri esiste. Fare coming out con la sua famiglia sembra più spaventoso che andare in guerra. E Troy lo sa bene.
Troy è stato congedato dall’esercito da quasi un anno e, tranne che per qualche breve settimana, non è più tornato nel West Virginia.
Adesso il Natale è alle porte e non può più posticipare una visita a sua madre, a meno che non voglia spezzarle il cuore.
Ma la sua paura più grande è che tornare a casa con un fidanzato e un cane di assistenza a seguito, le spezzi il cuore ugualmente.

Un breve racconto che completa la storia d’amore tra Dmitri e Troy.

Troy e Dmitri sembrano aver affrontato tutti i loro problemi, ma c’è ancora un ultimo passo da affrontare insieme, il coming out con la famiglia di Troy.

Ci ritroviamo così nelle feste di Natale, a casa di Troy, con una famiglia molto attaccata alle origini, una sorella che sa tutto, un fratello che invece odia quella natura nascosta.

Dmitri sotto le vesti di un caro amico, Troy imbarazzato, e la situazione degenera di fronte alle verità

Una novella delicata dal sapore di tacchino natalizio, dal profumo di vischio, sotto un albero di Natale le verità iniziano a rivelarsi, Troy e Dmitri affronteranno anche quest’altra tappa del loro percorso.

Tra attacchi di panico, un cane di assistenza che ormai fa parte della sua vita, Troy troverà il coraggio in nome di quell’amore che non deve restare segreto.

RECENSIONE A CURA DI: 

EDITING A CURA DI: 

 

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA