Recensione “Come una filastrocca” di Mathias P. Sagan

 

 

 

A trent’anni, Corentin scappa dalla vita che si è costruito. Le domande che ha cominciato a porsi gli fanno abbandonare il compagno con cui ha vissuto per sette anni e un lavoro che gli piace.

Corentin non è felice. Pensa di aver sbagliato tutto nella sua vita.

Ritorna a vivere con sua madre, nella stessa casa dove è cresciuto, luogo in cui non mette piede da quindici anni e ritrova David, il suo migliore amico d’infanzia. Oltre a sua madre, ritrova anche Corinne, la madre di David, e la sorella di lui, Charlotte, con il figlio quattordicenne.

Nel corso degli anni, Corentin è diventato po’ arrogante, ha un ego smisurato e ha sviluppato un forte pregiudizio riguardo le persone modeste, tanto che per gli altri il suo comportamento è al limite del detestabile.

Nonostante ciò, cerca di adattarsi alla nuova vita. Non si dice forse che la felicità si trova nei luoghi più impensabili?

Un bel romance male to male che però abbraccia anche altre tematiche come la famiglia e l’importanza dell’amicizia.

Correntine è un bel personaggio, che all’inizio strozzeresti ma man mano che la storia prosegue è in grado di cambiare, di evolversi oppure, semplicemente di ritrovare se stesso. Da ragazzino infatti ha preferito vivere col padre e fare una vita agiata, studiare e laurearsi, e lasciare la madre al paese. Anni dopo, con una bella vita avviata e un compagno stabile, sente di non essere pienamente felice e fa un passo indietro, torna a casa. Ma torna da snob pretenzioso e arrogante che fatica a riadattarsi a una vita umile e semplice.

L’incontro con la madre e le donne della sua vita, ma anche con David il suo ex migliore amico, lo metteranno davanti a un bivio: rimanere l’infelice di oggi oppure cambiare, e Corentin saprà fare la scelta giusta.

Ricco di grandi sentimenti, di personaggi caldi e pieni di sostanza, di tanto amore sia di coppia sia di famiglia e una scrittura precisa e sempre coinvolgente che permette di gustare questa storia e di farla un po’ tua.

Consigliato!!

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *