Recensione “Claustrofobia” di Zoe Blac

trama

Chi è Elettra, chi si nasconde dietro le vesti succinte di Fraise e chi può dire quale volto abbia la ladra Scarlett?… Tre donne diverse che vivono nello stesso corpo, un corpo privo di anima, ma creato per il peccato. Ambientato in una Roma attuale, sporca e piovosa, si snoda la vicenda di Lucas, giovane agente dei Nocs, impegnato in una personale, struggente battaglia, che lo vede combattere e proteggere la stessa donna. A causa di un fatale imprevisto, due anime perse, verranno unite al loro inimmaginabile destino, in un luogo nascosto, buio, angusto e claustrofobico. Violenza, passione, mistero ed erotismo, questi gli ingredienti di una storia che nasce in una notte, diversa da tutte le altre.
Claustrofobia è un racconto erotico, noir, graffiante ed eccessivo, tratta di un opera di fantasia e come tale va interpretata. Se ne consiglia la lettura, solo ad un pubblico adulto, con un elevata capacità di discernimento ed una spiccata preferenza per le storie non banali. Nel romanzo vi sono descritti con un lessico esplicito, rapporti carnali, anche non consensuali e atti di efferata violenza.

recensioneLa storia che ci racconta Zoe Blac non è sicuramente di quelle romantiche a sfondo sentimentale, anzi il suo è un erotico a tinte noir, quindi non adatto a tutti i lettori. Tuttavia il racconto non è esclusivamente basato sull’eroticità dei protagonisti, tant’è che la struttura della storia è ben articolata fin nel dettaglio.

La trama, che si sviluppa nei salotti della Roma corrotta fra politica e mafia, è resa dall’autrice molto coinvolgente, grazie all’ambientazione realistica ed ai personaggi ben caratterizzati ed umanizzati.

Lucas ed Elettra: il bene e il male.

Elettra è affascinante, sensuale, misteriosa e racchiude in sé ben tre donne distinte: la ragazza timida della porta accanto, la più pagata e ricercata Escort di Roma, contesa fra politici e mafiosi russi, ma anche la ladra professionista. All’apparenza sicura e determinata, come una mantide religiosa, si rivelerà una ragazza problematica e fragile che aborrisce ciò che fa ma non ne può fare a meno, perché il mondo che ha scelto di frequentare non le permette di uscirne.

Lucas invece è un agente dei Nocs, uomo dai forti principi morali, dedito al suo lavoro e paladino della giustizia. Classico maschio Alfa dal carattere forte ed indipendente, uno che nella vita fa sempre il proprio dovere, quello che tutti si aspettano da lui, senza tuttavia cedere ai sentimenti.

A questo punto l’incontro fra i loro due mondi all’apparenza perfetti ed opposti è destabilizzante. Basta un solo incontro, in un luogo ristretto e claustrofobico, per innescare un’attrazione che diventerà presto quasi morbosa ed impossibile da contenere per entrambi.

Inizia così una lotta tra i due protagonisti per cercare di stare lontani e non cedere a quell’insopprimibile istinto carnale che li lega inevitabilmente. Si amano e si odiano, si cercano e si allontanano, si donano e si feriscono.

Il romanzo è incentrato su questa dualità e su questa lotta fra il bene e il male, dove in contrasto non ci sono solo i protagonisti ma anche i mafiosi che fanno da contorno al loro amore che si sviluppa e che cresce. Le scene di sesso sono a volte crude e drammatiche, soprattutto quando sono incentrate sul lavoro di Elettra e a volte sconfinano nell’illegalità, mentre le scene passionali fra i protagonisti, seppur poco romantiche, sono molto intense e coinvolgenti.

In complesso il giudizio è molto buono per l’abilità dell’autrice nel legare con maestria tutti questi aspetti della narrazione, dal sesso passionale dei protagonisti, o semplicemente funzionale all’attività di Elettra, all’introspezione dei personaggi in grado di sviscerare il vero io di ognuno di loro, all’intricata rete investigativa che porterà ad un epilogo frenetico ma conclusivo.

Sensualità:

cuori5

Recensione di:

16473351_1861287004160571_2132789172769154184_n

Editing a cura di :

mandy

 424 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA