Recensione “Cammina con me” di C. Cardeno (vol. 7 Serie Home)

tramaGG

Quando Eli Block entra nel soggiorno dei suoi genitori e vede seduto sul divano il ragazzo per cui aveva una cotta da ragazzino, dà il via a una spudorata campagna per sedurre il giovane rabbino. Sfortunatamente, Seth Cohen si ricorda a malapena di Eli e rifiuta categoricamente le sue avances.
Quando una tenue amicizia si trasforma poi in un forte legame, Eli deve trovare il modo per passare sopra all’amore che prova pur di tenere il suo migliore amico nella propria vita. Non è una cosa facile da fare quando la stessa persona riveste entrambi i ruoli.

Il corretto e professionale Seth resta scioccato dall’impudenza di Eli, dalla sua aperta sessualità e dal modo in cui sfida le norme sociali. Ma si sente anche attratto da quell’uomo allegro, divertente e solare. Mentre il tempo passa e la loro amicizia si approfondisce, Seth guarda Eli maturare e diventare un uomo che ammira e rispetta. Quando Seth finalmente scopre di desiderare ciò che Eli gli ha così facilmente offerto, deve decidere se deviare dalla sua strada sicura per costruire un futuro con lui. 

 

recensioneGG

 

Ultimo (oddio speriamo che ne salti fuori un altro a sorpresa….) libro della saga Home. Ultimo ma attesissimo, dato che Eli e Seth ci hanno tenuto compagnia in quasi tutti i libri precedenti di questa saga. Facendoci ridere, un po’ sognare e soprattutto facendoci immaginare la loro storia fin da subito.

Seth è un rabbino, Eli il figlio del rabbino capo dove lavora Seth. Eli ha voluto Seth fin da quando lo ha visto per la prima volta da bambino. Quando lo incontra nuovamente qualche anno dopo, Eli non ha dubbi. Seth è l’uomo della sua vita.

Ma Seth non è apertamente gay, è sempre stato solo con donne e quello che si scopre a provare per Eli lo nasconde in fondo al proprio cuore perché…. Bè perché eli è tropo giovane, è il figlio del suo capo, è rischioso, deve ancora diventare uomo…

Deve passare qualche anno prima che Seth inizi a vedere che Eli, uomo lo è diventato e non ha affatto cambiato idea: ancora lo vuole. A quel punto per Seth diventa impossibile non lasciarsi andare a quell’amore che prova da tempo, ma in cui non si è mai concesso di lasciare libero il cuore.

Tra sospiri e risate, Cardeno ci accompagna a scoprire la storia dell’ultima coppia e non delude.

Ho preferito la seconda parte della storia, più che la prima, dove si dà più spazio al loro rapporto come coppia. Mi ha fatto sorridere l’incredulità con cui Eli affronta i primi momenti in cui Seth è finalmente con lui, come compagno e non più come amico. Mentre Seth è tranquillo, Eli stenta a credere che il suo desiderio di avere Seth si sia finalmente realizzato.

Meno sensuale rispetto ai libri precedenti, non manca invece quel tocco di dolcezza e di sensibilità tipico delle storie di Cardeno. Carina anche la copertina, in tono proprio con quel tocco di dolcezza che vi dicevo.

In conclusione, libro assolutamente da leggere. Meglio leggerlo dopo aver letto i precedenti, per non perdersi tutte quelle piccole sfumature di Seth e Eli, presenti negli altri libri, che ve li faranno amare ancora di più.

 

Sensualità: 3 cuori rosso

Recensione: Firmabriciola

Editing: Ele

 

 427 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA