Recensione “Bend” di Kivrin Wilson

 

 

 

Jay Bradshaw era il migliore amico del mio ragazzo e non avrebbe dovuto essere niente di più, per me, finché non è diventato… altro.
Quando il mio ragazzo del college mi ha tradita e lasciata, spezzandomi il cuore, Jay ha scelto da che parte stare.
Ha scelto me.
Mi è rimasto accanto e, negli ultimi sei anni, è stato la mia roccia, la mia ancora, la mia bussola…
Ora siamo cresciuti, abbiamo finito il college e abbiamo una carriera: io, come infermiera specializzata; Jay, come dottore.
Lui è stato tutto ciò di cui ho avuto bisogno, ma ora voglio di più. Non riesco a smettere di pensare a Jay e ho smesso di nasconderlo.
È arrivato il momento di scoprire se anche lui mi deside

Un libro che inizia con un crescendo lento ma poi si ha la svolta, l’amore che fa capolino e la passione che ne consegue.

“Non sei quello giusto per Mia”, da sempre questa certezza, lui il semplice amico, colui che l’ha fatta sfogare e l’ha consolata dopo la rottura con il suo ex.

Amarsi reciprocamente e non palesarlo solo per non rovinare un rapporto d’amicizia.

Infrangere le regole “A volte le regole devono essere infrante”, infrangerle per far comandare il cuore, infrangerle per trovare l’attimo di paradiso, infermiera e medico specializzando.

“Sono innamorato di Mia Waters e, per qualche motivo, è la cosa migliore e peggiore che mi sia mai capitata.”

Un romanzo che mi è piaciuto per la sua semplicità, la linearità dei personaggi, una sfida per entrambi, un’amicizia che si trasforma in amore.

“Fa schifo vivere con i rimpianti… Ero perfettamente felice quando eravamo solo amici.”

Ma non si può tornare indietro dopo aver ascoltato il rumore di un cuore innamorato.

Amicizia contro amore, Amore contro Amicizia, un dilemma che da sempre ha fatto scrivere scrittori, leggere lettori e fatto dipingere quadri di mille colori.

Amore.

“Sono pazzo di te, Mia. E se pensi che ti lascerò uscire da quella porta, sei dannatamente pazza anche tu.”

Amore e pazzia. Ecco la giusta combinazione.

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *