Recensione “Beguiled” di Terri George “The Frost Trilogy” #1

trama

A certi uomini è troppo difficile resistere, e Nick Frost è irresistibile: un Uomo con la U maiuscola; un Uomo che sa ciò che vuole e non si lascia fermare da niente per ottenerla.

Mia James non è in cerca di una relazione stabile, tanto meno un’avventura di una notte. Gli sforzi di Nick di “corteggiarla” le danno solo la conferma che lui è un playboy di alto livello.

Nella mente di Nick l’affare è già fatto. Mia è la donna giusta per lui. Ma nella vita e in amore niente è semplice. Lui è disposto a concedere il suo cuore a Mia, ma lascerà che entri anche nei suoi pensieri? Si fiderà di lei per confidarle i segreti del suo passato?

Mia può lottare quanto vuole, ma la loro attrazione è fuori dal comune, la tentazione è troppo per poter resistere. La domanda è: può fidarsi e concedersi completamente ad un uomo che ha così tanti segreti?

recensione

Beguiled è il romanzo d’esordio di Terri George e permettetemi di dire che il risultato è brillante.

La storia ha delle ottime qualità: è sexy, divertente, intrigante con un tocco di mistero.

L’eroe è Nick Frost, un vero uomo Alpha, un Uomo con la U maiuscola. È ricco, bellissimo, potente, sexy, arrogante, un maniaco del controllo. Al suo fascino non si rimane indifferenti, ma all’inizio proprio non mi piaceva. Pensavo fosse il solito personaggio ormai visto e stravisto in tanti libri erotici.

senza-titolo-1

Nel momento in cui incontra Mia, ho cambiato idea.

Mia è la nostra eroina. È intelligente, simpatica e affascinante. Il suo atteggiamento amichevole ti fa pensare che sarebbe bello averla come amica. È una donna determinata e per un attimo ho pensato che non si sarebbe mai innamorata di Nick. Ma tra lei e Nick l’intesa sessuale scatta a prima vista.

Dietro l’innegabile attrazione sessuale che prova per Nick, Mia riesce a percepire qualcos’altro, intuisce che forse l’atteggiamento supponente di Nick è solo un modo di proteggere il suo cuore, esattamente come lei sta proteggendo il proprio. I segreti, però, sono la cosa più pericolosa e possono mettere a repentaglio la loro relazione.

Mi sono piaciuti tantissimo i personaggi secondari come Jen & Aiden (e qui non dico altro…) e Nat & Hugo (quanto vorrei un libro tutto dedicato a loro!)
Avvertimento: questo è il primo libro di una trilogia e a quanto pare l’autrice ama tenere i suoi lettori sulle spine. Aspettatevi un finale con un cliffhanger, che poi è sempre il punto in cui io odio l’autore!

Terri George, sei perdonata solo perché per leggere il seguito non devo aspettare, visto che la trilogia è già uscita completa.

La cosa che mi ha divertita di più in assoluto? Il tocco British. Dopo aver letto tantissimi libri di autori americani, questo romanzo mi ha fatto riscoprire un sacco di parole tipicamente British.

Un libro brillante, consigliato, per dirla alla Terri George: Blimey, it’s bloody brilliant!

senza-titolo-2

BOOK TRAILER:
https://youtu.be/GJVdp-bT2Dc

Per leggere la recensione originale in inglese, visitate il mio blog:
http://jewelbooklover.blogspot.it/2016/08/review-beguiled-by-terri-george.html

Recensione:

cri-firma

Editing:

mandy

 545 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA