Recensione “Angel’s Halo” di Terri Anne Browning

 

 

 

Far parte dell’MC chiamato Angel’s Halo vuol dire fare parte di una famiglia. Una famiglia terribile, potente e folle. È una società. Ci sono delle regole, proprio come in ogni famiglia e in ogni comunità. Ma infrangere una delle loro regole potrebbe lasciarti in un ammasso distrutto e sanguinante sul pavimento.

Nessuno tocca Raven Hannigan.

Raven

Ero l’unica debolezza dell’MC. Questo mi diceva di solito mio padre mentre crescevo. Mad Max Hannigan una volta era il presidente degli Angel’s Halo. Aveva stabilito lui le regole e tutti dovevano seguirle altrimenti avrebbero dovuto vedersela col pugno del sicario.

Ho trascorso la mia vita nell’MC. Conoscevo le regole e le punizioni per averle violate. Quindi sapevo cosa gli sarebbe successo se gli avessi permesso di infrangere la regola d’oro. Ma lo amavo, come non avevo mai amato niente e nessuno prima. Credevo che il mio amore lo avrebbe protetto.

Chiaramente non è stato così. Quando il nostro segreto era stato scoperto, lui è stato picchiato.

Quindi non dovrei biasimarlo per avermi lasciata.

Bash

Come sicario, sapevo esattamente cosa ci fosse in serbo per me quando la famiglia di Raven ha scoperto che avevo osato violare l’imperdonabile regola dell’MC. La amavo, quindi non mi importava. Quando suo fratello maggiore ha eseguito la mia punizione, non ho urlato. Non ho emesso nessun lamento. L’ho affrontato come l’uomo in cui l’MC mi aveva formato e l’avrei fatto ancora e ancora, se questo fosse servito a farmi avere Raven Hannigan.

Ma poi il mio passato ha fatto capolino e ho dovuto fare una scelta. Una che ho finito per rimpiangere.

Diventare il nuovo presidente degli Angel’s Halo era la mia seconda opportunità. Ma se i miei segreti avessero distrutto tutto quello che io e Raven avevamo una volta?

Una storia tutta sui biker e il loro strano mondo, anzi il loro mondo rude e affascinante.

I protagonisti principali sono Raven e Bush, ma intralceranno il loro cammino, o li aiuteranno in altre vie, gran parte della banda, e le emozioni sono assicurate.

Mi sono divertita tra i loro modi abbastanza rudi, per le loro rivendicazioni in fatto di cuore, le scorribande con le moto e le loro parole d’ordine.

“Nessuno tocca Raven Hannigan”

Una banda coesa alla stessa regola, tutti la difendono a discapito della propria vita.

A distanza di anni e con un bagaglio emotivo abbastanza pesante, ritorna Bush per prendere le redini del club e rivendicare il suo amore per Raven.

Non ci saranno pochi ostacoli, la loro storia verrà ripercorsa a ritroso e vivremo sulla nostra pelle i primi baci e la passione sfrontata in età adulta.

“Pensi che mi sia sentito vivo quando ero così lontano da te? Sei la mia anima, cazzo.”

Vorrei leggere di altri protagonisti, Hawk, per esempio, Gracie, Jet e Flick.

Spero proprio che l’autrice ci svelerà altre storie e altri amori.

ELEONORA

 105 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA