Recensione “Aggiungere l’amore e mescolare” di Sean Michael

 

 

 

 

 

 

 

Il vigile del fuoco Jason “Jase” Weller e il paramedico Scott Bronson hanno una vita perfetta. Fanno il lavoro che amano insieme, vivono insieme e nel tempo libero non riescono ancora ad averne abbastanza l’uno dell’altro. La loro relazione dura da sei incredibili anni. Poi, alla vigilia di Natale, si presenta l’ex fidanzata di Jase, Elsa, accompagnata da una bambina di sei anni. Prima di sparire di nuovo, l’irrequieta tossicodipendente sostiene che Kerry sia la figlia di Jase e che è giunto il momento che lui se ne occupi.

Scioccato di scoprire dei problemi di droga di Elsa e di avere una figlia di cui non aveva mai saputo l’esistenza, Jase non si tira indietro e assume il ruolo di padre, con Scott che gli offre il suo completo appoggio. Diventare genitori comporta non poche sfide e i due uomini affrontano gli improvvisi cambiamenti nelle loro vite per migliorare quella di Kerry.

Non sarà facile e le nuove circostanze metteranno loro e la loro relazione alla prova come mai prima d’ora. Avranno bisogno di tutto l’amore che provano l’uno per l’altro e dell’affetto per la bambina perché la loro relazione non si sgretoli.

Davvero molto carino questo libro, devo dire che l’ho proprio apprezzato dall’inizio alla fine.

Incontriamo Jase, un vigile del fuoco e il suo compagno Scott, un paramedico. Entrambi lavorano nella stessa stazione e stanno insieme da sei anni. È tutto perfetto, si amano da impazzire e si stanno per godere dei giorni di meritate ferie. Peccato però, che proprio alla vigilia di Natale per Jase arrivi un regalo del tutto inaspettato. Jase e Scott si ritrovano così a diventare padri di una bambina dolcissima e spaventata, Kerry.

Molti saranno i cambiamenti da affrontare, sia a livello pratico che emotivo e anche il loro rapporto subirà dei cambiamenti ma l’amore basterà a far superare loro questa nuova realtà?

Non ve lo dico ovviamente ma sappiate che vi aspetta una storia d’amore dolcissima e due uomini di cui non potrete non innamorarvi. La narrazione del libro è fluida e si legge spedito, senza mai annoiare. È bello vedere il percorso fatto da Jase che deve letteralmente imparare a fare il papà di una bambina abituata ad essere sgridata continuamente da una madre tossicodipendente.

Altrettanto bello è il percorso di Scott che si ritrova a dover fare i conti con l’ingombrante, seppur dolcissima, presenza di una bambina con cui dovrà dividere il cuore di Jase.

Entrambi sono spaventati ma non perdono comunque di vista l’amore che li lega anzi, quello è il centro di ogni cosa.

Una bella storia che merita di essere letta.

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA