Recensione “30 giorni – (Arcobaleno Vol. 1)” di Elen TD

 

 

 

“Tre paia d’occhi mi fissano ed è come essere investita da un tornado, l’espressione di Dennis è un invito esplicito ad andare fino in fondo con lui, con loro, Gus spera che lo faccia e poi c’è Set. L’epicentro, il luogo dove si annida la forza distruttiva, il suo sguardo, il magnetismo che mi respinge: non mi vuole, la sua volontà è la più forte, nella formula è lo zero che annulla tutta l’equazione.” cit.

29 giorni per vivere ventinove anni

Sulla soglia dei trent’anni, Iris decide di rompere ogni legame, ogni vincolo e ogni schema con la vita che le è scivolata addosso e che non ha mai sentito davvero sua.

Prima tappa: perdere la verginità conservata per un amore che non è mai arrivato.
Nel locale più trasgressivo di Firenze, Iris incontra Dennis, un ragazzo più giovane che non hai mai perso il sorriso nonostante la vita si sia accanita anche su di lui, solo che Dennis è il “terzo” di una coppia gay e potrebbe non essere il mentore più adatto.

Ho aspettato che il dolore passasse
Ho aspettato tempi migliori per divertirmi
Ho aspettato l’amore per lasciarmi andare
Ora sono stanca di aspettare.

Romanzo autoconclusivo. Contiene scene adatte ad un pubblico consapevole.

Avevo bisogno di una lettura così e non ne ero consapevole.

La mia carriera da lettore inizia proprio con la letteratura LGBT, ma era decisamente troppo tempo che non mi dedicavo a qualche bel libro del genere e questa è stata un’occasione che ho colto al volo. Perchè il libro della Taroni ti strega, ti rapisce non parlando solo di LGBT, ma spaziando nell’amore. Un amore che magari non rientra perfettamente nelle nostre corde, ma pur sempre di amore si tratta, perchè quando i sentimenti prendono il sopravvento, si sa, nessuno di noi può sottrarsi al destino, ma soprattutto al proprio cuore.

Ho divorato il libro pagina dopo pagina, tra scene si sesso bollenti e un routine che deve ingranare.

Se vi aspettate il solito romance, allora posso iniziare subito a dirvi che non è quello che troverete tra le pagine, ma è qualcosa di originale e forse unico, per il modo in cui è scritto e per le tematiche trattate.

Una lettura che va affrontata senza paraocchi e con la mente aperta, in modo da capire perfettamente ciò che i nostri protagonisti provano e come le loro dinamiche diventino normalità.

Adorato, dalla prima all’ultima pagina!

ELEONORA

 211 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA