Presentazione Serie “Il Branco Hayes” + Recensione vol. 7 “L’obbedienza di Lev” di Nora Phoenix

 

È determinato a riunire due nemici… ma il suo cuore si intromette.

Quando all’omega incinto Sivney viene chiesto di prendersi cura di un alfa ferito di nome Naran, accetta. Naran è un combattente, rancoroso e determinato a tenere tutti a distanza; soprattutto Lev, l’alfa che ha tradito nel modo peggiore. Non che sia difficile, visto che è confinato nella sua stanza per via delle ferite a entrambe le gambe.

Sivney pensa che siano tutte cavolate. È facile vedere che Naran e Lev sono fatti l’uno per l’altro, anche se le relazioni tra due alfa sono insolite. Ma Lev ha bisogno di qualcosa che solo Naran può dargli, perciò Sivney è determinato a farli tornare insieme.

E funziona, finché i suoi sentimenti non si mettono in mezzo…

E fuori dal PTP Ranch le cose peggiorano sempre di più… Come farà il branco a sopravvivere?

L’Obbedienza di Lev è il settimo libro della serie Il Branco Hayes, una serie bestseller mpreg che deve necessariamente essere letta in ordine per poter godere appieno della sottotrama. Questo romanzo MMM slow-burn ed enemies-to-lovers contiene del kink e un “felici per ora”: questi tre otterranno il loro “per sempre felici e contenti” nel prossimo libro.

 

 

 

Hi readers Sale e Pepe, 

Oggi vorrei fare una recensione un po’ fuori dagli schemi, perché parlerà del settimo volume di una serie di cui in realtà non ho mai parlato con voi, mi riferisco a “L’obbedienza di Lev” di Nora Phoenix e della sua serie “Il branco Hayes”.

Per cui, prima di parlare di questo volume farò una presentazione dei precedenti, senza ovviamente fare spoiler, ma cercando di aiutarvi a capire se questa serie può fare per voi. 

 

L’offerta di Lidon è il primo romanzo della serie ed è un MMMM mpreg, con quattro protagonisti diversissimi tra loro che danno inizio a una serie che definirei rivoluzionaria, o quanto meno estremamente particolare. 

Come anticipato, infatti, la Hayes non è un semplice Romance MM con mutaforma, ma una serie con relazioni poliamorose e gravidanza maschile e tante altre cose. La Phoenix unisce la costruzione di un mondo leggendario, magico, ma basato sulla realtà, con suspense politica, romanticismo, momenti sexy, tante scene spicy e sentimenti veri, per cui, per me, con un mix simile, è stata subito irresistibile.

 

Alla foursome composta da Lidon, Palani , Enar e Vieno, che sono i protagonisti principali dei primi due libri, si intreccia quella di altri personaggi interessanti che si uniranno al branco accrescendolo e fortificandolo, ognuno con le proprie caratteristiche fisiche e caratteriali. Mi riferisco prima alla threesome di Grayson, Lars e Sven a Bray, Kean e Ruari a Sean, Felix e Gia e, ultimi, ma non meno importanti, a Naran, Lev e Sivney, protagonisti di questo settimo volume. 

(Vi lascio tutti i titoli in fondo alla recensione) 



Quando Sivney arriva al branco Hayes, anche se incinto e quindi potenzialmente più debole, dimostra subito un carattere tutto pepe ed ottime qualità in campo medico, che sono esattamente ciò che serve a Naran, un alfa ferito e burbero che non fa avvicinare nessuno. 

Naran è sempre stato un combattente, e ora, per la sua nuova condizione di fragilità, è determinato a tenere tutti a distanza, soprattutto Lev, un altro alfa che, quasi senza volerlo, ha tradito nel modo peggiore, spezzandogli il cuore. Lev aveva affidato il suo animo più segreto a Naran e ora lo odia per averlo illuso e per averlo fatto sentire nuovamente inadeguato. 

Sivney vede subito che l’odio e il senso di colpa che scorrono tra i due non è solo questo, ma nascondono un sentimento profondo, e così decide di aiutarli a riavvicinarsi. Anche se con qualche difficoltà, il suo piano sembra funzionare, finché i suoi sentimenti non si mettono in mezzo.



Questo romanzo MMM, a differenza degli altri volumi della serie è molto meno incentrato sul sesso e sull’attrazione primitiva ed immediata, e anzi può essere considerato quasi uno slow-burn, con una spiccata, anche se iniziale, dinamica enemies-to-lovers che anzi, mi ha intrigata ancora di più. 

In ogni caso, la scrittura della Phoenix è davvero fantastica ed io ne rimango affascinata ogni volta. 

 

“L’obbedienza di Lev” è un libro che serve a introdurre questi tre nuovi personaggi dall’esterno all’interno del branco. Personaggi che, a primo impatto, mi sono piaciuti molto, e mi hanno davvero incuriosita. Ho visto in loro una grande forza di volontà di andare avanti al di là delle difficoltà e paure e, singolarmente, li ho già “adottati” come miei protetti, perché amo sempre i personaggi spezzati ma coraggiosi e loro lo sono.

 

“E questo dovrebbe essere il tuo obiettivo. Scopri chi sei, di cosa hai bisogno, e poi non accontentarti di niente di meno. Ma non vergognartene nemmeno. L’amore non ha vergogna.”

 

Per cui, nell’insieme, credo sia tutto un po’ veloce, anche se intenso, ma ho visto che anche il prossimo volume avrà un focus su loro tre e sono stracuriosa di capire come si legheranno.

 

“Secondo la ricerca del branco, avevi bisogno di compagni per poter mutare. E non solo un compagno, ma due, visto che tutte le relazioni sul ranch erano triadi, a eccezione dell’alfa del branco che aveva tre compagni. E dovevano anche essere compagni predestinati, un concetto altrettanto misterioso e intriso di vecchi racconti come la trasformazione stessa. Naturalmente, quello rendeva le possibilità di Lev scarse, perché… chi mai avrebbe voluto come compagno un alfa malfunzionante e rotto come lui? “

 

Inoltre, in ogni volume è sempre un piacere rivedere i personaggi che ho imparato a conoscere e amare nei precedenti, perché è una serie corale, in cui ognuno ha una parte in questa grande famiglia. 

 


Titoli di tutti i volumi finora tradotti:

-L’offerta di Lidon

-La sottomissione di Enar

-La resa di Lars

-L’orgoglio di Bray

-La forza di Kean 

-Il protettore di Gia

-L’obbedienza di Lev

-Il potere di Sivney (in uscita il 28 agosto)



firma Claudia

 95 total views,  3 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA