“Legati dalla tentazione” di Cora Reilly – Review Party

 

 

 

Liliana Scuderi si è innamorata di Romero dal primo momento in cui lo ha visto. Dopo che le sue sorelle sono state obbligate a sposarsi per motivi tattici, spera che a lei sia permesso scegliere da sé il proprio marito. Ma in un mondo come il suo, avere queste idee non è consentito e un matrimonio d’amore resta soltanto un sogno. Il suo futuro è già stabilito, nessuna supplica potrà essere ascoltata.
Romero ha ignorato per anni le innocenti avance di Lily. La sua giovane età e il suo status, di figlia del Consigliere dell’Organizzazione, la rendevano intoccabile da parte di un semplice soldato. Ma anche un uomo d’onore leale e ligio al dovere come lui non può mantenere il controllo per sempre. Volerla per sé, quando non gli è permesso nemmeno sfiorarla con lo sguardo, potrebbe scatenare una guerra tra New York e l’Organizzazione di Chicago, e Romero ha sempre messo la Famiglia al primo posto.
Lily sospetta che le sue sorelle e Romero rischierebbero tutto per lei, ma la sua felicità vale così tanto? L’amore vale una guerra in cui anche le persone a lei care potrebbero morire?

 

Beh, questa donna merita il Nobel. Io amo i suoi libri, io amo questa serie e amo tutti i protagonisti. Sì, sono follemente innamorata della Reilly e dei suoi libri.

Liliana e Romero, due nomi, una garanzia. Pensavate di aver letto tutto dopo Gianna e Matteo, beh, a mio avviso, questa coppia fa esplodere i fuochi di artificio dieci volte più luminosi della coppia precedente.

Può una bambina innamorarsi irrimediabilmente di un uomo e continuare ad amarlo per anni e anni? Può una ragazza sopportare ciò che il padre decide per lei? Ma soprattutto, può una giovane donna avere il destino delle persone che ama sulle sue spalle?

La tregua tra New York e Chicago vacilla, cammina sul filo del rasoio e Liliana si troverà costretta a sopportare le decisioni del padre per proteggre le persone che ha nel cuore.

Ma un uomo come Romero, freddo, glaciale, con le mani sporche di sangue, un soldato della Famiglia, potrà sopportare di vedere la donna che ama nelle mani di un altro uomo?

Tra scene di sesso bollente, sguardi languidi e decisioni sbagliate, la Reilly ci tiene incollate alle pagine del libro capitolo dopo capitolo, chiedendone ancora anche dopo aver visto la parola fine.

Ho amato questa serie e continuerò ad amarla, perchè la penna della Reilly non delude mai e incastra il lettore tra le pagine dei suoi libri.

La Reilly è come una droga, più ne hai e più ne vorresti!

ELEONORA

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *