Intervista veloce a… Alice Gerini

INTERVISTA VELOCE A…
ALICE GERINI
  • Chi sei?

Mi chiamo Gerini Alice, nata e cresciuta in una piccola città sul mare Adriatico. Dopo un periodo di studi a Pisa sono tornata a casa per coltivare la mia più grande passione: la scrittura. Ciò che mi ispira maggiormente sono le passeggiate lungo la spiaggia, la giusta musica nelle orecchie e l’immaginazione che viaggia all’orizzonte alla ricerca di una nuova storia da raccontare.

  • Quando hai iniziato a scrivere?

Che io ricordi ho sempre scritto, da quando un giorno di tantissimi anni fa un amico di mio padre mi regalò un piccolo diario segreto. Tutto ha avuto inizio da lì, ancora oggi ricordo com’era fatto: copertina rigida, uno sfondo azzurro, una collina e una coppia di topolini mano nella mano, avevo nemmeno sei o sette anni. Non ho mai smesso e un giorno del 2007 decisi che quella passione sarebbe potuta diventare qualcosa di più. Ho sempre sognato di pubblicare con una casa editrice e finalmente nel 2018 ci sono riuscita, non ho mai smesso di lottare e crederci… Pian piano le soddisfazioni arrivano a chi le sa aspettare!

  • Ti piacerebbe scrivere un altro genere letterario?

Assolutamente sì! All’inizio, essendo amante di Stephen King, ho provato a scrivere storie horror, poi dark fantasy e infine… Eccomi a scrivere romance! Ma questa è un’altra storia. Ma se potessi scegliere penso proprio che direi romanzi horror/thriller, mi hanno sempre affascinata.

  • Cosa dicono di te i tuoi romanzi?

C’è sempre un po’ di me all’interno dei miei romanzi, a volte sono nascosta bene, a volte mi si riconosce subito. Quello che voglio far emergere è la mia personalità sognante (a volte un po’ troppo!) ma che comunque, ad un certo punto, si rende conto che deve tornare coi piedi per terra. Che sono una persona fragile ma quando c’è da lottare tiro fuori una bella determinazione… Insomma, c’è sempre una piccola biografia nascosta.

  • In quale dei tuoi personaggi ti identifichi maggiormente?

Ce ne sono due: il primo è Hellen King, la protagonista di Gli ingredienti per amare (edito Darcy Edizioni) e il secondo è… un uomo! Robert Shannon di All’improvviso come la Neve (pubblicato in self nel 2018/2019). Dentro Hellen ho voluto mettere la mia passione per la cucina, infatti è una chef italiana ma con un ristorante stellato a New York, la mia insolita passione per il calcio, che contrasta alla grande con la raffinatezza dei suoi piatti e ultimo, ma non per questo meno importante, l’immensa sfortuna nel campo amoroso! Per quanto riguarda Robert, invece, dentro di lui c’è la mia spensieratezza, il mio sognare continuamente ad occhi aperti, a volte senza badare troppo alle conseguenze, e il voler ottenere ciò che voglio a qualunque costo. Insomma sono un mix di uomo e donna, lato maschile e lato femminile che sono sicura sotto sotto abbiamo tutti quanti!

     

  • Hai progetti in cantiere? Ce ne puoi parlare?

Sì, sto scrivendo una novella sequel di All’improvviso come la Neve e se tutto andrà come deve andare, dovrei farla uscire entro dicembre 2020… E per il prossimo anno avrò una bella novità in collaborazione con la RoyalBooks edizioni di cui però, ahimé, non posso accennare nulla! La mia speranza è sempre quella: non deludere mai i miei lettori… E se dovesse succedere allora chiedo scusa, non era mia intenzione!


Altri romanzi di Alice Gerini:

Cliccate qui per leggere la nostra recensione di “Gli ingredienti per amare


Instagram: @alicegerini
Gmail: gerini.alice@gmail.com
Facebook e Twitter: @aly_gerini_autrice
Wattpad: @AliceGerini
Youtube: Alice Gerini

piume colorate

INTERVISTA A CURA DI firma Claudia

 163 total views,  1 views today

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA