Doppia recensione “Ancora un po’ di Charlie” di Melissa Pratelli

trama

Charlie e Grace sono amici sin da piccoli. Si sono conosciuti di fronte alla scuola materna e da quel momento non si sono più lasciati. Charlie è un tipo solare, espansivo, perfettamente a suo agio in mezzo agli altri. Grace, all’opposto, è taciturna, brontolona e dal carattere molto difficile, viene definita dalla sua stessa madre “socialmente disabile”. Il giorno del dodicesimo compleanno di Grace, accade qualcosa che porta i due amici a litigare. Charlie legge il diario di Grace e la ragazza, sentendosi tradita dall’unica persona di cui si fida, lo caccia via. Il caso vuole che poco tempo dopo Grace debba trasferirsi con la famiglia in Arizona, lasciando per sempre NY e il suo amico. Cinque anni dopo Grace torna nella sua città natale e non c’è stato giorno negli ultimi anni in cui non abbia provato rimorso per essersi comportata in modo così stupido con il suo migliore amico. Grace comincia così una disperata ricerca di Charlie, cercandolo nei luoghi che avevano popolato la loro infanzia e, alla fine, riesce ad incontrarlo.

recensione

L’OPINIONE DI ANNA

Le prime pagine di questo libro mi hanno un po’ delusa, ma ho proseguito decisa a scoprire se potesse regalarmi qualcosa di più e sono stata ripagata. Dal ritorno di Grace a New York il racconto ha preso il volo e mi ha conquistato pagina dopo pagina.

Charlie è un po’ il ragazzo che vorremmo per le nostre figlie: dolce, gentile, protettivo ma anche passionale; Grace è fin troppo innocente, a tratti poco credibile per una adolescente del XXI secolo, ma rispecchia abbastanza fedelmente i tormenti che animano le ragazze in quel periodo tanto delicato.

E’ una storia dolce che mi ha fatto tornare adolescente, ai batticuore costanti, alle emozioni e dolori.

Mi è piaciuta molto la scelta di far cominciare ogni capitolo con i versi di una canzone che poteva in qualche modo richiamare gli avvenimenti che si sarebbero sviluppati, mi è piaciuta meno la scelta per l’ambientazione: noi italiani affetti fino a pochi anni fa da americamania, abbiamo sufficienti metropoli per poter ambientare un romanzo come questo, dove i personaggi (tipicamente di atteggiamento italiano) sarebbero stati più credibili.

Nel complesso è un libro molto carino, adatto anche ad un pubblico adolescente

 

Sensualità: 2 cuori rosso

 

Recensione: FirmaLeChat

Editing: Ele

 

L’OPINIONE DI MARIA ANGELA

Bè che dire di questo libro…. non manca proprio niente… amicizia, triangoli amorosi, famiglia, un connubio perfetto di fatti ed emozioni che vi travolgeranno in ogni pagina…

Due bambini, due ragazzini e poi due adolescenti alle prese con la loro amicizia così potente da sovrastare qualsiasi altro sentimento, ma può esistere una cosa così ?? un rapporto così forte tanto da essere quasi morboso?

Grace è una ragazza alle prime armi con i problemi adolescenziali e ti fa morire dal ridere per la sua innocenza quando affronta certi argomenti, Charlie è un ragazzo amato da tutti, soprattutto dalla sua ragazza Nicole. 

Il susseguirsi degli avvenimenti, a volte anche tragici, li porterà ad essere sempre più vicini e li amerete dalla prima all’ultima pagina e potreste tranquillamente immedesimarvi in Grace e alla fine innamorarvi di Charlie, così perfetto e così adolescente da mandarvi in frantumi gli ormoni.

Sapete  poi cosa mi ha fatto innamorare di questo libro??? Ogni capitolo era introdotto da un passo di una canzone diversa e racchiudeva il senso di tutto il suo contenuto.

Un libro perfetto, assolutamente da leggere!!!

Sensualità: 3 cuori rosso

 

Recensione: FirmaMariaAngela

 

Editing:  Ele

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *