Blog tour “Piccole donne” – i passatempi – Di Louisa May Alcott

 

 

 

 

TITOLO: Piccole Donne

AUTORE: Louisa May Alcott

SERIE: romanzo autoconclusivo

GENERE: classico

EDITO: Oscar Draghi Mondadori

PAGINE: 948

EBOOK: 8.99

CARTACEO: 28,00

DATA D’USCITA: 3 dicembre 2019

Credo di aver letto i quattro libri che compongono la storia almeno una decina di volte, sopratutto da ragazzina, eppure ogni volta si presta attenzione a particolari diversi. Il mio scopo questa volta era soffermarmi sui passatempi delle ragazze in quell’epoca. Sarò sincera, mi sono soffermata soprattutto su quelli descritti nei primi due libri, che riguardano soprattutto le nostre 4 protagoniste.

Come molti di voi sapranno, la famiglia March ha risentito della guerra di Secessione e mentre il padre è sul campo di battaglia, le quattro sorelle e la loro mamma fanno il possibile per tirare avanti e vivere serenamente.

Le sorelle March hanno caratteri molto diversi e passioni molto diverse ma sanno divertirsi insieme e creare passatempi che appassionano tutte!

PASSATEMPI COMUNI

LE RAPPRESENTAZIONI TEATRALI

Guidate dalla regista, sceneggiatrice e autrice delle opere che vengono presentate, ovvero Jo March, le quattro sorelle passano spesso parte del loro tempo a mettere in scena i racconti che Jo inventa.

IL GIORNALE DEL PICKWICK CLUB

Giornale di famiglia, dove si narrano fatti avvenuti nel quartiere, ricette e qualsiasi cosa attraversi la mente delle ragazze.

PASSATEMPI INDIVIDUALI

LA SCRITTURA: se la fantasia avesse un contachilometri, quella di Jo avrebbe fatto più volte il giro del mondo, la sua passione è la scrittura, inventare storie, e sogna un giorno di poter vivere di sola scrittura, pubblicando i suoi romanzi.

LA PITTURA: l’arte e tutto ciò che è bello sono da sempre la grande passione di Amy, è naturalmente portata per la pittura e grazie all’aiuto della zia March, la minore delle sorelle avrà modo di studiarla e affinarne la tecnica.

LA MUSICA: il pianoforte è il passatempo preferito di Beth, lei ama stare in casa, condividere il suo tempo con la famiglia e con la musica. Sarà il vicino di casa a farle uno dei regali più belli che la ragazza abbia mai desiderato: un pianoforte

 

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *