BLOG/REVIEW TOUR: Urla Pianti Sangue… la parola alle blogger – La Rosa e il Pettirosso di Arianna Colomba

 

 

 

 

 

Sono solo due le cose che possiede Aileen: un sogno e una borsa che custodisce gelosamente.

È in fuga da un passato fatto di incubi e orrori, verso la speranza di una nuova vita a Londra. Ma l’epoca Vittoriana è un pozzo nero, fuligginoso e letale, per chi ci si addentra in maniera incauta. Nascosti dal fumo delle fabbriche e le ceneri dei camini, la città cova segreti antichi: intrighi, sette proibite, riti oscuri e identità nascoste ma soprattutto Nikolas, che sembra incarnarne ogni aspetto in un inquietante sguardo color inverno.

Al ritmo martellante del mistero e dell’amore tormentato, le vite di più personaggi s’intrecciano, unendosi assieme per risolvere un mistero mortale fatto di sangue e Tenebre.

 

 

 

Un paranormal storico, con sfumature dark, molto dark! E devo dire bellissimo.
Scrittura piacevole, trascinante, per niente pesante (e con gli storici il rischio c’è) che mi ha accompagnata pagina dopo pagina in questa storia. Qui non troverete la classica trama: due protagonisti e figuranti di contorno, no qui è un intricato insieme di vite che l’autrice ha magistralmente creato, dando vita ad una storia stupefacente.

L’amore tra Alieen e Nicholas è un amore tossico, di quelli che ti annientano e ti ridanno vita allo stesso tempo, di quelli da cui bisogna stare alla larga perché possono solo che fare male, ma bisogna volerlo e non sempre è così.

L’autrice non si è risparmiata nei colpi di scena, i flashback dei ricordi di Aileen danno il tocco perfetto per farti entrare in empatia con lei.

Un romanzo completo, fatto di tutti gli ingredienti giusti, quindi che dire?

Attendo di scoprire il seguito!

zara

 

 173 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *