Recensione “VIVI” di Susan Moretto

 

 

 

 

 

 

La vita di Cam si è fermata quattro anni prima, quando gli è stata comunicata la morte di suo marito Jack durante una missione in Iraq. Rimasto solo con la loro figlia Cassie e ridotto a un guscio vuoto, Cam si limita a esistere.

La vita di Jamie, invece, è in pausa da quando suo fratello maggiore Jack si è innamorato di Cam, con cui ha costruito una famiglia. Deciso a metterci una pietra sopra, per dieci anni è stato il cognato e il fratellino perfetti.

Ma quando si rende conto che Cam si limita a sopravvivere, fa letteralmente di tutto per riportarlo alla vita. Anche se questo significa fare a pezzi il proprio cuore e ciò che resta della sua famiglia…

 

Una bella storia d’amore che trasuda sentimento e realismo senza cadere mai nel banale. Una coppia rodata, sposata e con una figlia piccola alla prese con piccoli e grandi problemi di vita quotidiani riconducibili quasi tutti al lavoro di uno dei due: il soldato. E proprio questo lavoro porterà alla tragedia che si evince dalle prime pagine. Purtroppo la morte della persona amata porta Cam a chiudersi in se stesso e a sopravvivere pensando al lavoro, all’Università e alla figlia che cresce dimenticandosi di se stesso, dei propri sentimenti, desideri e diritti.

Alla sua vita si incrocia quella di Jamie, fratello della vittima, da sempre innamorato del cognato. Un amore vero, silenzioso ma profondo che lo porterà a sacrificare il proprio cuore per far vivere l’uomo che ama a costo di perderlo una seconda volta.

Molta dolcezza, tanta passione e un pizzico di ironia accompagnano le pagine del romanzo fino all’epilogo che invece mi ha un po’ deluso per la velocità della chiusura. Quelle pagine in più per spiegare meglio le loro vite e il loro intrecciarsi e anche per salutare i protagonisti nel modo consono mi è mancata, come fosse troncata e non finita. Peccato.

Nel complesso un bel libro che consiglio.

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA