Recensione “VINCENT – MAN OF HONOR 2” di KRISTEN KYLE

 

 

 

 

 

 

 

Sono nato per essere un re, ma non mi sono piegato al mio destino.
Mi sono impegnato per guadagnare quel privilegio.
Ho combattuto per essere il migliore.
In quella lotta la mente è sempre stata la mia arma più affilata, il cuore un ostacolo da eliminare.
Ho vinto.
Ogni guerra, tuttavia, ha i suoi costi, e io ho commesso un errore che ha distrutto la mia famiglia.
Da allora le mie notti sono turbate dagli incubi, i miei giorni avvelenati dal pentimento e dal rancore.
Ora, però, ho finalmente la possibilità di conquistare la pace.
La donna che mi ha rovinato la vita è tornata dal passato in cerca di protezione.
Ha trovato la morte.
Ma la morte è un dono da concedere ai giusti, la vendetta è la condanna dei traditori.
Mariana Hernández pagherà per ogni suo peccato, implorerà la salvezza e invocherà la sua fine.
Non avrò pietà, perché in me non c’è un briciolo di misericordia.
Perché non conosco perdono.
Scenderò all’inferno pur di farmi giustizia.
E Mariana verrà con me.

Oh mio Dio!

Dopo Nikolaj pensavo che il seguente non sarebbe stato all’altezza. Ero convinta che dopo aver letto un capolavoro l’autrice non riuscisse a eguagliare l’operato.

Dopo le prime pagine invece, i miei occhi sono rimasti incollati alle pagine del libro. L’ho letto tutto d’un fiato in un pomeriggio, senza stancarmi nemmeno per un minuto.

L’abilità dell’autrice di incatenare il lettore alle pagine scritte è disarmante.

Le prime lacrime sono iniziate a scendere a pagina due, e posso assicurarvi che a fine libro avevo le guance rigate dal pianto e l’anima distrutta in mille pezzettini.

Le sensazioni e le emozioni che ti regala questa lettura non si riescono a descrivere, devi leggere il libro per capire appieno quello che sto cercando di dire.

Vincent, un uomo con un cuore tormentato, sepolto sotto strati di cemento, che fa fatica a tirar fuori. Un uomo che porta con se anni di amore e di risentimenti. Un uomo che per la propria donna farebbe di tutto. Un uomo che arriverebbe a distruggere se stesso e la propria donna per la “Famiglia”. Un uomo che riesce a tirarti fuori il peggio e che ti fa sciogliere nel vederlo al cospetto di suo figlio.

Mariana… Avete presente la classica donna impaurita e senza attributi che troviamo nella maggior parte dei romanzi? Bene, resettate il cervello perchè in questo caso troverete una super-donna.

Quando si dice che per amore dei figli si potrebbe anche morire, è la verità, una mamma affronterebbe l’inferno pur di salvare i suoi cuccioli e Mariana ne è la prova.

Tormento, paura, dolore, sangue e amore… Un mix che vi riempirà il cuore e vi strazierà l’anima. Scene forti, a tratti crudeli. Violenza e amore…

Kristen Kyle anche questa volta ha fatto la magia!

Sensualità: Recensione: 

Editing: 

 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA