Recensione “Non quel tipo di ragazzo” di Sara York

 

 

 

 

 

Quando il sicario della CIA Aiden Jackson è intrappolato tra il muro di un bagno e un uomo eccitato, sceglie l’uomo, con sua stessa sorpresa. Aiden non vuole ammettere di essere gay, ma le sue prime esperienze con gli uomini lo lasciano disorientato, con troppe domande e alla disperata ricerca della verità. Nasconde i suoi reali desideri portando a cena una ragazza bellissima, ma è l’uomo distante pochi tavoli che cattura la sua attenzione.
Il gentile e attraente dottor Trace Williams è così speciale da sembrare un angelo agli occhi di Aiden, e il loro primo bacio è così diverso da quelli sperimentati fino a quel momento, tanto da lasciarlo sconvolto. Il fatto che Trace riesca a vedere fin dentro la sua anima, nonostante Aiden cerchi di nascondergli tutto, lo fa incazzare. Aiden ha bisogno di avere Trace nella sua vita, ma nel momento in cui il dottore scoprirà la verità riguardo il suo lavoro, rimarrà qualcosa della loro relazione?

Aiden è un agente della CIA, che nasconde la sua vera identità e il suo lavoro, per proteggere le persone a lui vicino, ed è etero.

Il dottor Trace, è un uomo affascinante, che invece non nasconde chi è.

Durante una missione, per salvare l’intera operazione Aiden si trova, suo malgrado, con il collega a fingere di essere una coppia, lasciandosi andare a un primo contatto con un uomo, sconvolgendo poi la sua routine, le uscite con donne bellissime, perché ha riportato a galla ciò che lui ha sempre dovuto nascondere, vuoi per il lavoro, vuoi perché la sua famiglia si aspettava da lui quello…

Una sera durante un uscita con una donna, Aiden incontra Trace, il cui sguardo lo cattura, ma il dottore capisce anche ciò che sta tormentando Aiden, la lotta interna, e quindi non insiste ma gli lascia il suo numero di cellulare, un bacio leggero e lo spazio che gli occorre per decidere quello che vuole dalla vita.

Il racconto ha un inizio un po’ lento, a causa delle riflessioni e ripensamenti continui che fa Aiden, poi ha un impennata adrenalinica, i nostri protagonisti vengono coinvolti in una situazione pericolosa che ci porta dentro, nel mondo segreto delle spie.

Ho trovato un po’ di forzatura nel passare da etero gay ad amore della mia vita in pochi capitoli, sembra un po’ inverosimile.

In compenso le scene di sesso sono numerose, sensuali e mai volgari.

Lettura che vi consiglio.

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA