Recensione “Mind Magic” di Poppy Dennison

 

 

 

 

 

trama

Trilogia, Libro Uno

Le specie magiche non dovrebbero mai mischiarsi. Secondo le regole, Simon Osborne dovrebbe ignorare le grida di aiuto di quei bambini. Dopotutto, sono cuccioli di lupo mannaro e lui è un apprendista mago. Ma, per una volta nella sua vita, Simon infrange le regole e va a cercare i cuccioli, salvandoli da un demone intento ad assorbire tutta la loro magia.

Naturalmente, a ogni azione corrisponde una reazione e il gesto audace di Simon attira su di lui la disapprovazione dei suoi pari e l’attenzione dell’Alfa dei cuccioli, un uomo chiamato Gray Townsend.

L’ultima cosa di cui Gray ha bisogno nella sua vita è un mago, ma Simon ha salvato suo figlio. Simon è ora un amico del branco e Gray non ha molta scelta su cosa fare – o sull’attrazione proibita che ne deriva. Sfortunatamente per lui, l’Alfa, ha bisogno dell’aiuto di Simon per rintracciare il demone che sta dietro al rapimento prima che possa colpire ancora. Simon e Gray devono unire le loro forze per proteggere il branco, mentre cercano di resistere alla tentazione che rischierebbe di distruggerli entrambi.

 

recensione

Maghi e lupi in questo primo capitolo di quella che sarà una trilogia che ci faranno compagnia mentre scopriamo insieme la storia di Gray, alfa del branco della Luna Alta e di Simon, apprendista mago.

La loro storia inizia quando Simon, grazie alla sua magia intercetta una richiesta di aiuto. La sua anima dolce e sensibile non riesce a restare indifferente, nonostante sappia perfettamente che così facendo violerà delle regole che non devono essere infrante. I maghi non si mischiano con i lupi, e quelle grida di aiuto dentro la sua testa sono proprio di un gruppo di cuccioli di lupo.

Ma il bisogno e l’istinto di aiutare sono più forti in Simon. Messosi alla ricerca dei cuccioli riesce a trovarli e a stabilire una connessione con il più grande di loro, Garon.

Simon scoprirà solo dopo che Garon altri non è che l’erede dell’Alfa.

Quando riporta i cuccioli al loro branco, l’iniziale diffidenza dei lupi nei confronti del mago viene ben presto sostituita dalla riconoscenza e Simon viene ufficialmente riconosciuto come “amico del branco”. Ad aiutare questo legame l’attrazione che nasce quasi immediata tra il mago e l’alfa. Un’attrazione a cui nessuno dei due saprà sottrarsi.

Ma i due scopriranno ben presto che l’oscuro potere che aveva rapito i cuccioli è potente e una lunga battaglia li attende, tra nonni ritrovati, tradimenti, nuovi salvataggi, amicizie e un amore che non può fare a meno di diventare sempre più forte.

Non vi svelo troppi particolari perché se come me amate i fantasy allora amerete anche gustarvi questa storia fin nei più piccoli particolari. Simon e Gray sono due personaggi davvero molto belli. In entrambi possiamo vedere la forza e la determinazione nel proteggere la famiglia, il prendersi cura del loro amore pur sapendo che potrebbero venir separati da chi non vuole l’unione dei due mondi, il non arrendersi mai davanti alla lotta e alla giustizia.

Splendidi anche i personaggi di contorno, Cade, Liam, Corman, Zia Maggie, Garon e gli altri bambini. Si inseriscono nella storia ritagliandosi ognuno un piccolo spazio da protagonisti e facendoci immaginare il seguito di questa trilogia.

Se amate il genere fantasy, i maghi, e i lupi sexy bè allora mettetevi belli comodi e immergetevi in questa storia a mio avviso davvero molto bella.

 

Sensualità: cuori4

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA