Recensione “LIBRI, AMORI E SEGRETI: FEBBRAIO” di Della Parker

 

 

 

 

 

 

Kate ha provato a essere una buona moglie per suo marito Anton. Ma da quando è stato retrocesso al lavoro – per essere sottoposto a una donna, inaudito! – Anton non è più stato lo stesso. Kate vuole davvero aiutare, ma con il passare dei mesi Anton si è allontanato da lei, sia emotivamente che fisicamente, facendola sentire abbandonata.

Conoscere Bob, l’affascinante carpentiere dagli occhi blu che Anton ha assunto per riparare la loro cucina, non può che complicare le cose. Kate sente immediatamente che tra loro c’è una connessione speciale… Ma se la sente di mettere a rischio il suo matrimonio per un uomo che conosce a malapena?

Questo febbraio il bookclub commenterà L’amante di Lady Chatterley di David Herbert Lawrence… Cercando di reprimere le risatine sulle parti più scabrose!

 

Secondo volume della serie “Libri, amori e segreti” che narra le vicende amorose di sei amiche che fanno parte di un gruppo di lettura. Nel mese di febbraio le donne dovranno vedersela con un libro scabroso per i suoi tempi “L’amante di Lady Chatterly” che tuttavia rimane sempre un romanzo attuale che tocca un tema sicuramente scottante ma anche molto comune: l’infelicità coniugale e di conseguenza la ricerca della felicità altrove.

Kate è la protagonista del volume, è una donna sposata, che lavora e che dalla vita ha tutto, o quasi. Con il giovane marito le cose infatti non vanno molto bene, manca da tempo la comunicazione ma anche l’intimità. I problemi sembrano chiari: la retrocessione dal lavoro per il marito e la sua mancanza di fiducia nel futuro lo hanno demoralizzato e demotivato, eppure nulla è mai come sembra e nulla è mai totalmente chiaro.

Sta di fatto che i problemi di Anton hanno influito sulla coppia e marito e moglie si sono allontanati al punto che Kate si sente abbandonata e sola e quando incontra un altro uomo ne rimane affascinata.

C’è solo da chiedersi se Kate seguirà le orme della protagonista del libro che sta leggendo con le amiche buttandosi fra le braccia di un amante o se invece cercherà di tenere in piedi e rilanciare il proprio matrimonio. E alla fine l’epilogo è tutto fuorché scontato e l’autrice ribalta le carte in tavola con grande abilità.

Un romanzo corto, fresco, divertente ma anche riflessivo, a mio avviso più accattivante del primo, da leggere.

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA