Recensione “Hero” di Samantha Young

 

 

 

 

 

 

Suo padre è sempre stato un eroe per Alexa Holland, finché non ha scoperto che lei e sua madre non erano la sua unica famiglia. Da allora, Alexa si è impegnata a dare una nuova direzione alla sua vita e a plasmare la propria identità distaccandosi il più possibile dai suoi terribili segreti. Ma un giorno incontra un uomo che è stato danneggiato quanto lei dalle bugie di suo padre, e sente che deve aiutarlo. Caine Carraway non vuole avere niente a che fare col desiderio di redenzione di Alexa, ma non è facile allontanarla. Tenta in tutti i modi di farsi odiare, portandola al limite della sopportazione perché decida da sola di lasciarlo in pace. Ma le sue azioni finiscono solo per avvicinarli e, malgrado tutto, tra di loro scoppia una passione intensa ed esplosiva. Ma Caine sa che non potrà mai essere il principe azzurro che Alexa ha sempre voluto. Quando si troveranno sull’orlo del baratro, Caine capirà di essere disposto a tutto per impedire che qualcuno li ferisca di nuovo.

 

Premetto che amo le storie d’amore travagliate, nelle quali i due protagonisti combattono principalmente contro se stessi ma davanti all’amore vero sono in grado di andare oltre, di cambiare per quanto possibile pur di rendere felice l’altra metà della loro mela. Anche perché, diciamolo, quanto è difficile trovare una persona così importante, che ci faccia sentire in pace con noi stessi, capiti, apprezzati, amati? Ecco, appunto, è davvero difficile, quindi una volta trovata non è il caso di lasciarsela scappare solo per le nostre paure o i nostri fantasmi del passato. Ed è quello che vivono sulla loro pelle Alexa e Caine. Due anime ferite dalla vita, dai loro genitori o meglio dei loro errori, le cui conseguenze hanno segnato due ragazzini impedendo loro di avere le carte in regola per innamorarsi liberamente e vivere un normale vita di coppia o di famiglia. Alexa ha visto i suoi sogni di ragazzina infrangersi quando ha scoperto cosa aveva fatto il suo “eroe”, suo padre, gli inganni e le meschinità che era stato in grado di compiere per paura ed egoismo, ed ora non crede più nella famiglia e negli eroi. Caine invece ha perso entrambi i genitori, la madre per overdose e il padre per suicidio in seguito alla perdita della moglie, e ovviamente questo ha contribuito a renderlo chiuso agli affetti. Eppure, quando queste due anime ferite, questi due mondi forti e determinati si incontrano, le loro certezze si incrinano. Lottano, si arrabbiano, provano e poi desistono e poi lottano ancora.

Intenso e coinvolgente seppure senza toccare cime altissime di letteratura, riesce comunque a prenderti il cuore e a farti fare il tifo per loro, e chissà che alla fine non spunti un nuovo eroe nella vita di Alexa? Da leggere.

 

 

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA