Recensione “Giustizia sottratta” di Adrienne Giordano e Misty Evans

 

 

 

 

 

 

Justie “Grey” Greystone è stato licenziato dall’FBI per insubordinazione. Ora, l’FBI vuole usare le sue doti da disertore per fermare un serial killer che è al di sopra della legge. Per mettere Lion in trappola, Grey avrà bisogno della donna perfetta da mandare in missione in incognito.
Sydney Banfield gestisce un centro di accoglienza per donne e raggira la legge quotidianamente, per aiutare le vittime di abuso a fuggire dalle loro vite piene di dolore. Tre delle donne che ha ingaggiato per degli impieghi governativi sono diventate vittime di Lion. Se Syd agirà a modo suo, quel temibile assassino non toccherà mai più una donna.
Grey e Syd organizzano una trappola e Sydney agisce da esca, ma i piani omicidi di Lion prendono una piega inaspettata. La vita di Sydney è in pericolo e Grey si imbarcherà in una corsa contro il tempo per incastrare il killer, che sembra essere tanto inarrestabile quanto spietato.

Ho iniziato a leggere questo romanzo, dopo diverso tempo che non avevo più a che fare con il romance. A maggior ragione con un romance carico di suspance. Non sapevo cosa aspettarmi, non sapevo se mi avrebbe coinvolto o meno, in definitiva, l’ho preso un po’ per prova.

Sin dalle prime pagine ho capito che sarebbe stato un colpo al cuore. Ho capito che c’era molto da scoprire e molto da capire. Ho capito che questo romanzo mi avrebbe catturato e mi avrebbe lasciato andare solo alla fine.

Syd e Grey sono i due personaggi che ci accompagnano durante la lettura. Due personaggi che all’inizio ti confondono, che non riusciresti a vedere insieme nemmeno in un sogno e che invece si rivelano perfetti l’uno per l’altro.

Una storia che ti fa saltellare dagli intrighi all’amore, dal thriller ai sentimenti. Due persone che combattono fianco a fianco per tutta la storia. Chi lo fa per un motivo, chi lo fa per un altro, ma lo scopo è per entrambi lo stesso. Fare giustizia.

Due anime spezzate, due anime che solo insieme riusciranno ad aggiustarsi.

Un libro che ti tiene sulle spine per tutta la lunghezza. Un’intricata trama di fatti che combaciano perfettamente con la bella riuscita del romanzo. Una storia d’amore che fa da sottofondo ad un romantic suspance da brividi. Una storia d’amore importante che non offusca il vero senso del libro, ma che fa sognare comunque il lettore più romantico.

Un libro che andrebbe letto e tenuto sul comodino. Un libro che ti fa venire voglia di continuare a leggere ancora e ancora queste autrici.

Se non l’avete ancora fatto… LEGGETELO!

Sensualità: 

Recensione: 

Editing: 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA