Recensione “Dopo di te nessuno mai” di Cecile Bertod

 

 

 

 

 

 

trama

Duane è appena stato assunto alla Fusion, una importante società di Los Angeles, e ha intenzione di concentrarsi sulla carriera, di dimostrare che può farcela. Finché la sua vita non è stravolta da un imprevisto: Karen, uno dei pezzi grossi della Fusion. La intravede in uno dei corridoi e da quel momento non riesce più a togliersela dalla testa. Nessuno sa niente sul suo conto, se non che si è fatta strada da sola e che rimane in ufficio sempre ben oltre l’orario di lavoro. Escluso il giovedì. All’una stacca e non è più raggiungibile. Duane non resiste: deve scoprire cosa accade quel giorno. Quando un giovedì sera va a trovarla nel suo appartamento, Karen lo lascia entrare, pensando si tratti dell’uomo con cui di solito trascorre due ore ogni settimana. Da quel momento, lentamente, Duane s’insinua nella vita di Karen. Una vita che nasconde però molti segreti. E un passato di dolore che ha lasciato segni indelebili…

 

recensione

Premetto che amo molto l’autrice e di lei ho letto quasi tutto. In questo caso non ho trovato la solita Cecil Bertod e la cosa inizialmente mi ha un po’ spiazzata perché mi aspettavo l’ironia, il divertimento tipico dei suo romance e qui non li ho assolutamente trovati. Se questo da un lato può essere visto come un problema, dall’altro io l’ho voluto interpretare come la capacità di sapersi reinventare e, di conseguenza, stupire il lettore che legge non sapendo cosa aspettarsi, e con questo spirito ho proseguito la lettura.

Un amore atipico quello fra Duane, giovane uomo in carriera, brillante, curioso ed orgoglioso, da poco assunto da una grossa società, e la algida Karen, uno dei dirigenti della stessa azienda.

Lei è bellissima ma irraggiungibile, seria, distaccata, fredda come la regina dei ghiacci e nasconde molti segreti che il nostro Duane è intenzionato a scoprire e farà di tutto, ma proprio di tutto, per scoprirli, anche andando contro i suoi stessi interessi, anche andando contro la sua stessa società e rischiando il posto di lavoro.

Come nasce questo grande amore? Bella domanda. Il loro non è il classico incontro/scontro fra i corridoi della società, no, se ne sono visti a migliaia; non è il classico colloquio di lavoro, no, anche quel filone lo abbiamo già letto troppe volte, e allora? Semplice: lui, nella sua assurda curiosità, scopre che lei ogni giovedì si fa recapitare a casa un pacchetto dall’ufficio e si sostituisce al fattorino, entra in casa di lei e… viene scambiato per l’escort di turno. Ebbene sì, la fredda Karen, tanto presa dal lavoro e dalla carriera, pare non abbia tempo per le relazioni sentimentali e opti per rapporti meno impegnativi. Questo ovviamente è quello che può sembrare ad una prima e veloce valutazione, eppure non è mai tutto come sembra. Ci sono mille segreti nascosti nel cuore e nella mente di Karen che è tutto è fuorché fredda e distaccata, anzi è una donna che ha molto sofferto nella vita e che ha un disperato bisogno di affetto ma non è abituata ad averlo né a chiederlo, e da qui parte una serie di incomprensioni, liti e riappacificazioni che ci accompagnano fino all’epilogo quando tutti i segreti verranno svelati e l’amore, se è quello vero, dovrà dare prova di poter sopportare tutto.

Personaggi molto ben delineati e caratterizzati, anche se l’autrice si è soffermata forse solo sui due protagonisti e molto meno su quelli di contorno, interessante la storia sicuramente atipica ed originale e per questo piacevole da scoprire, fluida e intrigante la scrittura che fila via veloce anche in assenza della solita ironia della Bertod e scene erotiche stuzzicanti che mantengono sempre vivo l’interesse nei romance contemporanei.

Sensualità: cuori3Recensione: cece

Editing: mandy

 

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA