Recensione di “Stupide scommesse” di Delia Deliu

 

 

 

 

 

 

Davide Dama è un diciottenne che fa una scommessa con gli amici per dimostrare la sua capacità di seduzione, quindi vuole portarsi a letto Maria, una bella trentenne ubriaca, conosciuta in un bar. Quello che doveva essere il semplice divertimento di una notte, si trasforma nell’ossessione della sua vita e per anni lui continua a fare il cinico seduttore alla ricerca della donna senza un cognome che non riesce più a rintracciare. Il destino fa conoscere al protagonista, nel frattempo diventato un avvocato famoso, Daria Conti, una giovane innamorata dello stile gotico. Lei ha tutto quello che lui desidera in una donna: è sensuale, affascinate, misteriosa, scaltra, sicura di sé. Ogni volta che la incontra, la giovane dark riesce a mandargli in tilt il cervello con la sua passione e la sua spudoratezza. Il cinico seduttore, nonostante le molte donne che frequenta, capisce che l’amore non è una bugia che i poeti hanno inventato e che alla fine nella vita tutto torna, il bene e il male che consapevolmente facciamo agli altri ci riviene addosso come un boomerang. Quello che colpirà Davide sarà durissimo e assai doloroso, perché la vita talvolta è sorprendente e non tutte le sorprese sono piacevoli. Come diceva Zig Ziglar: “La vita è un’eco. Quello che invii, torna indietro. Quello che semini, raccogli. Quello che dai, ottieni. Quello che vedi negli altri esiste in te.” ADATTO A UN PUBBLICO ADULTO.

 

Chi gioca nella vita impara che poi la vita si prende gioco di te.

Stupide scommesse è un romanzo che ci mostra una realtà di cui a volte fingiamo di non essere a conoscenza.

Il sesso, le pulsioni di desiderio, di passionalità sono inevitabili.

Noi tutti facciamo sesso, chi per amore, chi per attrazione, chi per necessità e chi per soddisfare un istinto primitivo.

Nel sesso c’è la soddisfazione di piacere e di piacersi, di sentirsi desiderati e amati anche se solo per un ora o una serata.

C’è la dominazione, il controllo del piacere del partner e tutto ciò nutre il nostro ego e, diciamola tutta, anche la nostra autostima.

Abbiamo la necessità di appartenere.

Davide è un ragazzo giovane e bello che per una stupida scommessa approccerà una donna piu grande con l intenzione di portarsela a letto e di farla in barba ai suoi amici di baldorie.

Maria è una donna matura, molto bella e affascinante che è stata appena lasciata dall’uomo che ama perchè troppo esuberante nel porsi e nel vestirsi.

Come se il fascino, la femminilità e la voglia di piacere e di piacersi, fosse in qualche modo una colpa, un reato.

Una notte di passione che lascerà in entrambi qualcosa che cambierà il corso della loro vita.

Non si vedranno più eppure Davide diventerà uomo seduttore, abile amante e strafottente partner sessuale di tantissime donne, ma nella testa e nel cuore avrà sempre e solo lei. La donna della scommessa, quella che gli ha mostrato un volto nuovo dell’erotismo e della passione.

Diverrà un famoso avvocato, amante delle donne e del sesso e cercherà negli occhi delle donne che incontrerà la sua Maria.

Qualcosa che un tempo gli è stato donato e che crudelmente gli è stato poi negato.

Così Davide diventerà l uomo che prima ti scopa e poi sparisce, quello che non richiama, che non ti cerca più e che preferisce farsi cercare e desiderare.

Ma il karma si sa che non perdona ed ecco che Davide incontrerà una donna che saprà tenergli testa, che saprà farsi desiderare e che saprà come soddisfare un uomo come lui. Una Dark amante del gotic dalla forte personalita’ e dal carattere duro e tutto prenderà un’altra destinazione.

Sta a voi scoprire cosa accadrà in questa storia che ha saputo sorprendermi. Scritta in maniera diretta, con scene erotiche passionali e intense. Suscita forti riflessioni e dà sfogo a naturali desideri.

Deli Deliu ha saputo immedesimarsi benissimo nel ruolo maschile dandoci delle descizioni emozionali molto forti.

Ci sono, in alcuni passaggi, dei concetti molto profondi di riflessione dei protagonisti che evidenziano l’ abilità psicologica dell’autrice ,che non solo sa parlare e scrivere di sesso, ma anche di emozioni e di storie di vita vera.

Una lettura che mi ha turbata nel finale ma piacevolmente stupita, tanto che alla fine del libro mi sono mentalmente complimentata con l’autrice, per avermi portato lì dove non avrei mai pensato di poter arrivare.

Eh sì, la vita gioca brutti scherzi ma dà anche piacevoli opportunita’.

 

SENSUALITA’

RECENSIONE A CURA DI

EDITING A CURA DI:

Our Score

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA