Recensione “D’amore e d’accordo (Armi & Bagagli – Libro 5)” di Abigail Roux

 

 

 

 

 

 

Abbandonato a Baltimora dal suo imprevedibile partner, l’agente speciale Zane Garrett non trova di meglio che sfogare la rabbia su qualunque cosa incontri sul proprio cammino – finché non gli viene ordinato di recarsi a Chicago per assistere un collega durante un’operazione sotto copertura. L’ultima cosa che si aspetta è di trovarvi proprio il partner fuggitivo, l’agente speciale Ty Grady. La missione per cui sono stati inviati, ossia recuperare un informatore ed ex-agente della CIA di nome Julian Cross, si prospetta improvvisamente più difficile.

Ex-marine e uomo chiave del Bureau, Ty ha un debole per i tiri mancini – tratto su cui Zane può ampiamente testimoniare. Reduce da un passato tormentato, Zane viveva solo per il lavoro, ma finalmente sta iniziando a comprendere che i lutti di un tempo non devono necessariamente gettare ombra sul futuro. I due uomini sono compagni di squadra, amici, amanti, nonché la scelta perfetta per quel genere di lavoretti insoliti. Ora, con al seguito Cross e quell’ingenuo del suo ragazzo, Cameron Jacobs, dovranno affrontare gli ostacoli di un viaggio attraverso il paese – incluse imbarazzanti perquisizioni aeroportuali, tempeste di neve, prigionieri assai poco collaborativi, squadroni di killer della CIA, carenza estrema di sonno e caffeina… e loro stessi. Ty e Zane sono determinati a scortare Cross fino a Washington, ma cominciano a dubitare di poterne uscire vivi.

Questo credo sia stato uno dei libri più attesi della serie. Già, perché alla fine del quarto volume Zane finalmente si dichiara a Ty, finalmente ammette anche lui quello che prova, finalmente è pronto per la loro relazione, e Ty che fa? Se la svigna.

Potete quindi capire i motivi per cui appena è uscito questo quinto capitolo la necessità di divorarlo è stata estrema e devastante. E non mi ha deluso, esattamente come tutti i libri di questa serie fino ad ora.

In questo nuovo capitolo Ty e Zane tornano a vestire principalmente i panni di agenti speciali e sono chiamati a scortare un informatore ed ex agente della CIA. Questo agente altri non è che Julian Cross (ve lo ricordate il libro “La croce del guerriero”?). Insieme a lui farà parte del pacchetto anche Cameron, il suo dolce e ingenuo compagno.

Doppia coppia, quindi, per questo quinto capitolo e doppia felicità per me che avevo adorato il libro che li vedeva protagonisti.

Julian darà del filo da torcere a Ty e Zane con i suoi continui tentativi di fuga e i continui imprevisti, e gli attacchi da parte degli agenti della CIA che sembrano voler catturare Julian renderanno il viaggio intenso e spettacolare.

Non mancheranno i momenti che sono solo di Ty e Zane. Soprattutto ora che, dopo essersi ritrovati, i due comprendono una volta per tutte che vogliono stare insieme e che i sentimenti che provano l’uno per l’altro non li spaventano più e sono pronti ad accoglierli.

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING A CURA DI

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA