Recensione “Bryan & Jase (c’è qualcosa in lui vol.1)” di A.D.Ellis

 

 

 

 

 

Jase Rafferty è cresciuto nascondendo le sue curiosità in ambito sessuale, almeno finché non incontra Bryan Keating. L’orientamento sessuale di Bryan non è affatto un segreto, ed essere mandati assieme in una missione oltremare, permette ai due uomini di instaurare una solida amicizia. L’attrazione tra loro è innegabile, ma dopo una settimana piena di tensione sessuale devono separarsi e andare ognuno per la propria strada.
Un anno dopo, un incontro casuale dà loro un altro weekend assieme, anche se sanno entrambi che Jase non può rischiare la sua carriera militare o di mancare ai doveri nei confronti della sua famiglia per stare con Bryan.
Passano diversi anni prima che Jase finalmente accetti il perché della nostalgia disperata che gli pervade il cuore e il corpo. Ma quando la paura e l’odio minacciano di separarli, Jase deve prendere una difficile decisione, una che non è sicuro che lui e Bryan possano sostenere. Assieme, devono scegliere se affrontare la tempesta o se dirsi addio per sempre.

Jase e Bryan i personaggi principali, storia che si sviluppa nell’arco di circa 6 anni dal loro primo incontro.

E’ un romanzo esposto bene,  si percepisce l’angoscia di entrambi , e non solo :  hai la voglia,  come lettore, di entrare nel racconto e picchiare qualcuno …senza svelarvi chi! Ma nonostante questo si ha la curiosita’ di  arrivare fino in fondo per capire come la situazione possa evolvere , un’altalena di emozioni contrastanti che ti lascia con il fiato sospeso .

C’è solo una cosa a mio parere un po’ stonata:  ed è la frettolosità nel chiudere il racconto di una determinata situazione, ma che non preclude la bellezza del libro.

Non volgare , le scene di sesso sono abbastanza “velate”.

Consigliatissimo

SENSUALITA’

RECENSIONE DI

EDITING:

Sharing is caring!

Our Score

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA