Segnalazione di uscita “Amore combinato” di Aubrey B.

 

 

Titolo: Amore combinato

Autore: Aubrey B.

Editore: Self

Genere: Contemporary romance

Sottogenere: Hate to love, Royal  romance, Convivenza forzata

Serie: Royal love #1

Finale: Conclusivo

Pagine: 366

Data di pubblicazione: 15 ottobre 2021. Pre-order dal 8/10

Formati: ebook, cartaceo, Kindle Unlimited

Prezzo: €2,99 ebook, €12,00 cartaceo. Offerta da 8/10 a 28/10: €2,39 ebook, €9,60 cartaceo (-20% sul prezzo di listino)

Link Amazon: lo fornirò non appena disponibile

Link Goodreads: lo fornirò non appena disponibile

“Le regole sono fatte per essere infrante”

 

Ad Alyssa Giselle Charlotte Kahn, principessa di Dervelot, basta una sola occhiata per rendersi conto del fatto che l’uomo che è stata costretta a sposare è il suo esatto opposto. Lei è composta, irreprensibile, e rispetta sempre le regole che le vengono imposte.

 

Ad Ethan Bradley Alexander Begum, principe di Kelson, è sufficiente posare lo sguardo sulla donna a cui si ritrova legato per capire che sarà una spina nel fianco. Lui è rilassato, irriverente, e vive secondo le sue regole.

 

Un principe.

Una principessa.

Un matrimonio combinato.

 

Quando i confini tra finzione e realtà si confondono, anche il limite tra odio ed amore si fa più sfumato.

 

 

Il libro è autoconclusivo

Aubrey B. è nata nel 1998 ed ha 3 grandi passioni: la chirurgia, la danza e i libri. Infatti, sta per laurearsi in Medicina, trova ogni scusa per ballare, e sfrutta il tempo libero per divorare romance, che poi recensisce sul suo blog, Crazy In LoveBooks. Ha già pubblicato in self la dilogia Stay, composta da Stay with me (2019) e Stay for me (2020), ed ha ancora molte storie da raccontare.

Contatti:

«Principessa». Ethan si ferma all’improvviso, e per poco non mi scontro con la sua schiena tesa. Si volta verso di me, sul viso un’espressione infastidita che non riesco a giustificare «Piantala di camminare dietro di me».

«Ma… è quello che ci si aspetta da me», replico aggrottando le sopracciglia, perplessa. Che razza di richiesta è? Questo stabilisce il protocollo, come altro dovrei comportarmi?

Lui sbuffa, scattando in avanti per afferrare la mia mano e trascinarmi al suo fianco.

«Be’, io non mi aspetto questo. Sei mia moglie, cazzo, non il mio cane». Riprende a camminare, portandomi con sé tramite le nostre mani giunte, dal momento che io sono ancora pietrificata dal suo gesto. Mi volto appena indietro per incontrare lo sguardo di Olimpia, la quale si limita ad una stretta di spalle, sorpresa quanto me.

«Bradley, non possiamo farlo», lo rimprovero in un sussurro, strattonando il braccio per tentare di tornare al mio posto. Naturalmente, però, non lo smuovo di un millimetro.

«Cazzo, principessa, per un attimo ho creduto che ti fossi decisa a chiamarmi con il nome giusto… mi hai fregato», borbotta lui, ignorandomi completamente.

Serro la mascella, trattenendo a stento un gemito di frustrazione. Dire che quest’uomo è esasperante sarebbe un eufemismo. E io che avevo persino preso in considerazione l’idea di chiedergli perdono per essere stata così dura con lui!

«Potrei dire lo stesso. Ad ogni modo, stavo semplicemente seguendo le regole».

«Già, perché tu sei una che segue sempre le regole, vero?».

«Esattamente», ribatto fiera, senza lasciarmi turbare dal suo sopracciglio sollevato o dal suo tono derisorio. Non può accusarmi di svolgere alla perfezione il mio compito semplicemente perché lui non è in grado o non ha voglia di farlo.

Finalmente giungiamo all’auto, ma prima che possa accomodarmi sui sedili posteriori, Bradley serra la presa sulla mia mano, costringendomi a voltarmi verso di lui e ad incontrare il suo sguardo penetrante.

«Dovresti imparare a vivere, principessa. Le regole sono fatte per essere infrante»

 208 total views,  1 views today

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA