Review Tour “Freyr (Principi Azzurro Sangue Vol. 7)” di Paola Gianinetto

 

 

 

Il Consiglio degli Antichi è sulle tracce di Zang Liu, svanito nel nulla dopo essersi macchiato di alto tradimento. Maria Esposito, la ragazza che il vampiro ha brutalmente seviziato per mesi, è il tramite per riuscire a ritrovarlo. Distrutta nel corpo e nella mente, incapace di tollerare qualsiasi contatto con i maschi appartenenti alla stessa specie del mostro che l’ha annientata, Maria è costretta a partire per il viaggio dell’orrore. Ma Freyr Magnusson, il sensuale vichingo che la scorta, non è un mostro: è dolcemente ironico, paziente, protettivo e ferocemente determinato a scovare e uccidere la bestia che le ha fatto del male.
Peccato che non sia realmente chi dice di essere…
Dalle dune del deserto mongolo alle gelide distese di neve siberiane, la costringerà ad affrontare il suo terrore. Quando Maria scoprirà che il suo accompagnatore è, in realtà, il vampiro più potente del mondo, si troverà a dover compiere una scelta impossibile: lasciare vincere la paura e fuggire da lui, o mettere il proprio cuore spezzato nelle mani dell’incarnazione di tutti i suoi incubi.

Se fossi stato un presentatore televisivo in questo momento avrei urlato la famosa frase “Rullo di tamburiiiii….” E avrei sganciato la bomba. Siccome però sto scrivendo, lo dico così senza tanti giri di parole. Freyr è riuscito a spodestare Liam. Chi mi conosce lo sa, sa che il mio amore per quel vampiro è smisurato, ma dopo aver letto questo libro, Freyr ha preso il suo posto!

Perché? Perché racchiude in se il mio sogno di uomo! E perché no, il mio sogno di vampiro!
preparate chili di fazzoletti e cioccolato, perché la storia che vi appresterete a leggere ha tanto di quel dolore al suo interno che vi spezzerà il cuore in mille pezzi, preparatevi perché se pensate che essendo il settimo libro della serie la tensione e L’adrenalina siano in calo vi sbagliate e anche di brutto.

La storia tra Maria e Il meraviglioso vampiro ha dell’incredibile, soprattutto per il passato che entrambi si portano sulle spalle e se credete che l’amore non basti, allora leggete Freyr.

Ho divorato il libro perché la Gianinetto ti rapisce e non ti lascia andare. Anche questa volta un centro perfetto!

ELEONORA

 136 total views,  1 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA