Review tour “Dark Wings – Ali di fuoco” di Krisha Skies

 

 

DARK WINGS (Vol.2)

La guerra incombe tra gli Alati di Azra e gli umani dei Paesi federati del Patto Meridionale. La giovane umana Lyan Alba, dopo gli eventi di quattro anni prima vissuti nella capitale azrariana, per sfuggire a un passato difficile da gestire ha deciso di lasciare la sua famiglia per cominciare una nuova vita nella città-Stato di Cartago. Ma un nuovo conflitto sta per travolgerla e un attacco inatteso arriva dal cielo, facendo iniziare una guerriglia urbana tra invasori e Milizia per la Resistenza umana. La forza latente che Lyan ha sempre cercato di tenere nascosta e inerte dentro di sé si risveglia prepotentemente, richiamando l’attenzione dei membri della società segreta azrariana delle Ali di Fuoco. Così il passato torna a perseguitarla e nuove avventure la coinvolgeranno, costringendola a intrecciare il suo destino ancora una volta con quei trascorsi da cui era fuggita invano. Dovrà quindi fare i conti con un amore che sembra impossibile e con un destino che le chiederà di compiere delle scelte che potrebbero segnare per sempre la sua esistenza e quella delle persone che ama. Dopo Dark Wings, è finalmente disponibile il secondo capitolo della saga “Il ciclo delle Ali Oscure”.

 

 

Eccoci qui alle prese con il secondo volume di Dark Wings! Beh, sicuramente ha soddisfatto le mie aspettative, ma vediamo ogni singolo aspetto.

Partendo dall’ambientazione, che ovviamente non mi ha deluso, è spettacolare sorvolare cieli intensi che sovrastano ancora su una guerra tra umani e azriani, che purtroppo continua e incombe sulla città. Questa volta troviamo un’ambientazione in stile militare, che non rende la trama noiosa, anzi, tutt’altro.

Lyan, la protagonista, è una donna che ha raggiunto degli obiettivi, una donna che ha maturato nuove consapevolezze, una donna che, giorno dopo giorno, rafforza lo scudo che si è creata negli anni.

Vi è un nuovo personaggio, Kamael, un dolce ragazzo che, alle volte, ha problemi di crisi, ma è un giovane alato con doti speciali e pericolose.

Il finale è aperto, con tanti interrogativi che lasciano il lettore con il fiato sospeso, attenderò con ansia il seguito.

Lo stile di Krisha in questa seconda parte è più tetro, cupo, ma molto più introspettivo, basato su tanti dettagli sia a livello ambientale che psicologico.

Veramente tanto piacevole la sua penna singolare.

Quindi, che dire? Promosso a pieni voti!!

 

 

INTIMITÀ: livello base

zara

firma Claudia

 94 total views,  2 views today

La nostra votazione

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA