Review Tour “Come un fulmine a ciel sereno” di Keja Galli

 

 

 

La vita è piena di imprevisti, si sa.
Ma se l’imprevisto ha un nome, e questo nome è Jason, la vita di Marco e Lysa non può che trasformarsi, come un fulmine a ciel sereno.
*
Marco è un bellissimo ragazzo di diciotto anni, dolce e premuroso. Vive una vita tranquilla nell’immaginaria cittadina di Pink Sand, situata sulla costa dell’America Settentrionale e bagnata dalle fredde acque dell’Oceano Pacifico. Accanto a lui l’immancabile Lysa, pelle d’ambra e occhi color miele. Insieme potrebbero formare una bellissima coppia, se non fosse che non si sentano nient’altro che amici.
All’improvviso, a guastare la tranquillità di Pink Sand arriva Jason, il classico ragazzo ribelle che non fa altro che creare scompiglio tra Marco, Lysa e la loro compagnia.
Tra feste sulla spiaggia, confessioni e segreti scomodi, cosa succederà quando Jason si renderà conto di essersi innamorato? Cosa succederà quando Lysa si renderà conto di essersi innamorata? Ma soprattutto: cosa succederà quando Marco si renderà conto di essersi innamorato… di un ragazzo?

Il testo contiene scene che potrebbero urtare un pubblico sensibile.

Libro d’esordio per l’autrice. Ho iniziato questa lettura quindi, non sapendo minimamente cosa aspettarmi. Solitamente, quando non sai come l’autrice si approccia con il lettore non è mai facile farsi un’idea di quello che potrai trovare all’interno delle pagine.

Partiamo dalla trama, la definirei particolare, perché non solo parla di amore, ma si basa quasi interamente sul senso di amicizia, sempre di amore parliamo, ma di un amore “diverso”, un’amicizia che dura da tutta la vita, un’amicizia tra un bambino e una bambina che si incontrano sui banchi dell’asilo. Un’amicizia che niente e nessuno sembra poter dividere.

Un libro che parla di comunità, una piccola cittadina sull’oceano, dove si cresce insieme e dove i rapporti sono più viscerali, per tutta la vita, i tuoi amici sono sempre lì, pronti a tenderti una mano, pronti ad appoggiarti con un semplice sguardo, perché ti conoscono talmente bene che basta guardarsi per capirsi.

Un luogo tranquillo sulle rive dell’oceano dove passare la propria vita, dove le giornate ruotano intorno alla propria compagnia e dove la vita scorre senza scossoni, convinti delle proprie certezze.

Ma che succede quando questa vita tranquilla riceve uno scossone?

E se questo scossone porta il nome di Jason?

Ecco che le vite dei nostri protagonisti vengono in qualche modo sconvolte. Una serie di eventi li porterà ad unirsi maggiormente alle volte e allontanarsi altre volte, ma l’amicizia che li lega non potrà mai finire.

Amicizie nuove, amicizie di vecchia data, ma sentimenti forti che porteranno i protagonisti di questo libro a superare tutte le difficoltà.

Un buon libro, assolutamente, anche se, da lettrice, avrei voluto anche altro.

Il libro tratta tanti argomenti, primo in assoluto l’amicizia, passando per l’amore, la droga e infine, ma non per importanza, di omofobia. Un libro carico di storie intrecciate tra loro, che io personalmente avrei sviscerato maggiormente.

Se l’intento dell’autrice era quello di farci conoscere l’amore puro e vero tra due ragazzi, allora avrei incentrato la mia attenzione su di loro, soprattutto sul finale.

Assolutamente ben scritto, nulla da ridire, ma forse, a mio avviso, un po’ troppo pieno di situazioni diverse che fanno un pochino perdere la concentrazione sull’amore tra Jason e Marco.

Lo consiglio? Assolutamente sì!!!

 618 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *