Review Tour “Come quando fuori piove” di Beatrice P.

 

 

 

Cosa succede quando l’amore della tua vita ti spezza il cuore?

Cosa succede quando quello che pensavi fosse l’amore della tua vita tradisce la tua fiducia? Intendo, cosa succede dopo che gli hai lanciato la sedia della scrivania dritta in faccia?
A queste domande cerca di dare una risposta Laura, per gli amici Lali, quando si trova con il cuore in pezzi. E a frantumarglielo è stato Tazio, l’amore con la A maiuscola, lo stesso che da mesi cerca in tutti i modi di farle capire quanto sia pentito. Ma se all’improvviso uno sconosciuto, arrogante e drammaticamente sbagliato, facesse barcollare ogni sua convinzione? Uno come Francesco, ad esempio, l’ombroso ragazzo tatuato che sembra essere un errore vivente, il cliché del maschio alpha che porta con sé solo scompiglio e che nemmeno si sa da dove sia venuto.
Così, Lali si trova a un bivio: sceglierà di fare un passo indietro, tornando a crogiolarsi nella sicurezza di un sentimento sbocciato anni prima tra feste dopo la scuola e occupazioni studentesche, o di gettarsi nello sfacelo?

Attenzione: contenuti per adulti. E non solo perché sono presenti scene esplicite di sesso, ma perché la protagonista di questo libro è ironica, senza filtri, talvolta ubriaca e spesso infarcita di riferimenti nerdosamente letterari… proprio come la sua autrice. Leggere consapevolmente. Crea dipendenza.

Romanzo vincitore dei Watty’s 2019 categoria Young Adult.

L’autrice si diletta tra salti temporali, due amori a confronto, uno adolescenziale e l’altro più passionale, tradita dal suo storico fidanzato cercherà di risollevarsi dalla delusione tra il ricordo del primo amore mai dimenticato, il dolore della sua fine e la passione per il nuovo arrivato.

Il libro è scorrevolissimo, mi sono divertita un mondo a interagire con la protagonista, quelle sue trovate strambe e i suoi pensieri sconnessi.

Un’autrice che esce da wattpad e a quanto pare ha fatto furore, con una casa editrice alle spalle ripubblica il suo romanzo donandogli una nuova veste.

L’unico piccolo accorgimento è il caos, i salti temporali dapprima non aiutano anzi confondono, a mio avviso andavano gestiti meglio, e il pov unico femminile, avrei voluto conoscere i pensieri degli altri protagonisti.

Una sorta di Sliding Doors, due finali, due storie che si sviluppano quasi parallelamente e dico quasi.

E’ un romanzo divertente e frizzante, un bel leggere.

 

 244 total views,  2 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *