Review Party “Se potessi dirti” di Monique Vane

 

 

 

L’assenza non si può colmare né rimpiazzare, ma il destino può stupirti, riempiendo quei vuoti che senti profondi.

Sono stata segretamente innamorata di lui per tutte le superiori, ma la vita ci ha divisi, fino a quando lo ha riportato sulla mia strada.

Il suo volto è più maturo, il suo sguardo più intenso, la sua bocca incredibilmente peccaminosa.

So che questa volta cederò. So che mi farà sua per sempre, ma non so come ne uscirò da tutto questo.

Come si sopravvive a un dolore? Quali difese si schierano, con noi stessi e con gli altri, per non sprofondare nel vuoto creato da una perdita importante e cercare di andare avanti? C’è chi prova a reagire, un passo avanti all’altro ogni giorno, ogni minuto, ogni secondo, tentando in qualche modo di mantenere fede ai propri sogni, e chi invece costruisce una corazza attorno al proprio cuore, impedendo alla sofferenza e alle emozioni di risalire in superficie e di doverle affrontare; c’è chi mantiene una sorta di legame con la persona cara, e c’è chi preferisce non ricordarla; c’è chi prova a rimanere se stesso e chi invece decide di cambiare vita, dimenticando il passato e prendendo le distanze da tutto ciò che possa riportarlo alla mente.

Non è facile rialzarsi, per nessuno. Ava e Aston  questo l’hanno imparato a loro spese: entrambi hanno perso molto, ma in qualche modo sono andati avanti.

Semplici conoscenti ai tempi della scuola, i due ragazzi avevano appena cominciato a scambiarsi poche parole quando un evento inaspettato portò Aston ad allontanarsi.

Un paio d’anni dopo, in una nuova città e nella stessa università, Ava e Aston si ritrovano, si riconoscono e le loro vite cominciano a intrecciarsi.

Aston però è cambiato, ed è molto diverso da come Ava lo ricordava. Da ragazzo sensibile, attaccato alla famiglia e pronto ad assumersi responsabilità come pochi altri alla sua età avrebbero fatto, è diventato un altro: trasgressivo, sfrontato, duro, o almeno questo è ciò che vuole far credere.

L’attrazione fra i due ragazzi tuttavia è immediata, ed è impossibile resisterle: i cuori riprendono a battere, e i sentimenti, da troppo tempo avvolti in una fitta nube di apatia, premono per rivedere la luce.

Il cuore li spinge a cercarsi, ma la razionalità li tiene divisi: Aston ha troppa paura di soffrire ancora, e di far soffrire chi gli sta accanto, per abbandonarsi totalmente a lei, e Ava non può permettergli di spezzarla dopo che ha lottato duramente per riprendere in mano i propri sogni e la propria vita.

In un crescendo di emozioni, consapevolezze, segreti e verità, Ava e Aston dovranno accettare di correre qualche rischio, se vorranno raggiungere la felicità che entrambi meritano di vivere.

Un romanzo davvero ben costruito, fluido e ben scritto. Una storia con tematiche importanti affrontate delicatamente, senza mai risultare troppo banali o pesanti, attraverso le riflessioni e i dialoghi dei protagonisti. Un perfetto bilanciamento fra serietà, leggerezza, lussuria e romanticismo.

Una storia che si legge tutta d’un fiato, che emoziona e che avvolge dalla prima all’ultima pagina.

Non vedo l’ora di leggere il seguito perché, a quanto pare, non tutti i segreti sono stati svelati!

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *