Review Party “Sabbia Bianca” di Pitty DuChamp

 

 

 

 

La perfezione, ecco cosa pretende l’avvocato Leopoldo Carsini dalla vita. Quando conosce Olimpia, quello a cui mira in ogni cosa che fa si concretizza nell’azzurro intenso dei suoi occhi. Lei ha tutte le carte in regola per stargli accanto e lui la vuole, spinto da un desiderio razionale distante da ogni sentimentalismo. Ma la complessità di Olimpia si svela a poco a poco, durante la ricerca di un fratello sparito nel nulla, mentre riaffiorano dispiaceri e solitudine da un passato familiare sofferto. E così, il cuore di Leo, impantanato nella sabbia di piazza Santa Croce, là dove le partite del calcio storico fiorentino danno vita a leggendari scontri tra gladiatori moderni, comincia a battere più forte. Una storia d’amore e di cambiamento con tre protagonisti: un avvocato dalla doppia faccia, una ragazza di buoni sentimenti e una Firenze sospesa tra il presente e un passato attualissimo, vissuta, graffiata, leccata e amata.

Ho scelto questo libro a pelle, come una falena attirata dalla luce io sono stata attratta dalla parola Firenze…

E’ il primo libro che leggo dell’autrice, anche se la conosco sia di fama sia attraverso i social network, e devo dire che è stato un bel modo di cominciare a leggere qualcosa di suo.

I protagonisti sono Leo (Leopoldo), avvocato molto sicuro di se e molto bravo nel suo lavoro, e Olimpia, che si reca nello studio di Leo per risolvere il mistero sulla sparizione del fratello.

Il rapporto che si instaura tra i due è un crescendo che, pagina dopo pagina, tra una risata e un sorriso sornione, accompagna il lettore tra le magiche strade fiorentine (e vi assicuro che se conoscete un minimo la città sarà come camminarvi attraverso) per risolvere il giallo sul fratello di Olimpia e veder nascere l’amore tra i nostri protagonisti.

Il libro scorre piacevolmente grazie ad una scrittura fluida e pulita che ci regala emozioni, descrizioni impeccabili e quel pizzico di mistero che mette il giusto pepe al romanzo.

Personalmente ho amato come l’autrice ha gestito la storia di Leo e Olimpia, mi ha divertita e allo stesso tempo emozionata, ha saputo mantenere quel giusto ritmo che fa si che io mi affezioni ai personaggi e alla storia!

Assolutamente consigliato!

ELEONORA

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *