Review party “Quando la sabbia scotta” di Charlie Reeds

 

 

 

 

 

“Leonardo mi sovrasta, il suo profumo mi riempie le narici e non riesco a staccarmi dai suoi occhi. Sono arrabbiata con lui e la sua spavalderia continua a essere irritante, ma ora che è qui davanti a me, è come se tutto il resto non avesse più alcuna importanza.”

La vita di Arianna è molto tranquilla e abitudinaria, le sue giornate si dividono fra il lavoro di tecnica informatica, le lunghe chiacchierate con la sua migliore amica e il suo canale YouTube. Non le piacciono le serate mondane, gli ambienti affollati e si tiene distante dai ragazzi che ci provano tanto per aggiungere una tacca alla testiera del letto.
Una sera partecipa, controvoglia, a una festa in uno dei palazzi più belli di Venezia e l’incontro inaspettato con Leonardo Segreti altera il suo equilibrio emotivo scatenando delle emozioni che non riesce a controllare.

Leonardo è un egocentrico, quanto affascinante donnaiolo, che non è abituato ai rifiuti, conscio di essere un ottimo partito per il cognome che porta.
Ha l’indole del predatore che insegue una preda per affermare la sua forza e questa volta la sua preda è proprio Arianna.

Inizia così un gioco dove le regole cambiano, che coinvolgerà entrambi in una sfida fatta di provocazioni, fraintendimenti e tenerezza, dove le intenzioni mutano, i desideri urlano, la passione travolge e i sentimenti si confondono.

L’amore può davvero vincere su ogni cosa?

Adoro Arianna! Chi è Arianna? La protagonista femminile di questo libro, una con un carattere finto acido, una che ti respinge per non farsi male, perchè sa che rialzarsi non è mai una passeggiata!

Ma anche i cuori più barricati hanno il loro punto debole, tutto sta saperlo cercare… ed è qui che entra in gioco Leonardo, lo stereotipo del ragazzo bello e stronzo, quello da “una botta e via”, lui le donne le usa perchè amarle è pericoloso e fa male…

Non ci dimentichiamo poi di tutti i personaggi che gravitano, influenzano e “svegliano” i nostri protagonisti, a dir poco eccezionali, o almeno tutti tranne uno, che proprio non sono riuscita a digerire (quando avrete letto il libro tornate qui e lasciate un commento su quale sia il vostro personaggio “SPREFERITO”, vediamo quanti la pensano come me!).

E’ un libro che si legge tutto d’un fiato, tolto un “la siedo”, che mi ha fatto perdere un battito, è scritto bene e ha un buon ritmo, ricco di dialoghi pungenti e provocatori, tiene alta l’attenzione del lettore regalando svariati sorrisi!

Approvatissimo e consigliatissimo!

ELEONORA

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *