Review Party “Principe di cuori” di L.A. Cotton

 

 

 

Arianne Capizola è tale e quale a suo padre. Umile. Onesta. Diligente.
Preferirebbe passare le sue giornate a fare volontariato, invece di stare spalla a spalla con i suoi compagni di classe superficiali e snob.

Niccolò Marchetti è tale e quale a suo padre. Oscuro. Pericoloso. Subdolo.
Preferirebbe passare le sue giornate sul ring a sporcarsi le mani di sangue, invece di frequentare le lezioni e mantenere le apparenze.

Quando le loro strade si incontrano, alla Montague University, nessuno dei due è disposto ad abbassare le barriere che ha costruito nel corso del tempo. Ma lui non può resistere alla ragazza che sembra avere le stelle negli occhi, e lei non può dimenticare il ragazzo che quella notte l’ha salvata.
C’è solo un problema.
Per Arianne, Nicco non è un cavaliere dall’armatura splendente. Lui è il figlio del più grande nemico di suo padre. Lui stesso è il nemico. E le loro famiglie sono in guerra.

Che la Cotton fosse una certezza lo sapevamo già, no?

Per chi non lo sapesse, consiglio vivamente di leggere ogni cosa questa donna abbia scritto, ma lasciate questo libro per ultimo, perché, se per gli altri avevo dato 5 stelle, in questo momento mi sto mangiando le mani per non poterne dare di più a questo.

Una marcia in più, o forse anche due, rispetto al suo solito già impeccabile.

Una storia che ti colpisce dritto al cuore, posso scommetere qualsiasi cosa che chiunque leggerà questo splendido capolavoro, la penserà esattamente come me.

Arianne e Niccolò, due ragazzi, due semplici ragazzi che sentono il cuore battere in simultanea sin dal loro primo incontro, un cuore che batte insieme, ma che è diviso da segreti e vecchie ferite, mai rimarginate.

Durante la lettura del libro vi troverete catapultati nelle vite di questi due ragazzi, dove non sempre l’oro luccica e dove non sempre un’anima nera è poi così nera.

Vi troverete di fronte a scomode verità, segreti che piano piano vengono a galla e dove il modo di apparire e di fare soldi, a volte, è più importante anche della propria famiglia.

Una storia che vi farà contorcere lo stomaco, a volte cruenta, a volte dolcissima, a volte intensa.

Una storia in cui la violenza e l’amore vanno di pari passo.

Una storia in cui l’attenzione del lettore è sempre al massimo, pagina dopo pagina.

Vi avviso, cari lettori: preparatevi, perché la Cotton, questa volta, ha veramente superato ogni mia aspettativa.

Tenetevi forte e preparatevi psicologicamente ad aspettare il prossimo capitolo.

firma Claudia

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *