Review Party “Now or Never” di Viola Lewis

 

 

 

Un uomo tormentato, che ha costruito la sua vita con le proprie mani.
Arrogante, presuntuoso, bello da far paura, con un passato che lo influenza.
Quando incrocia gli occhi da cerbiatta di Mia qualcosa cambierà.
Due vite opposte.
Due mondi in conflitto.
Due anime in cerca della propria destinazione.
Ma il destino a volte è tiranno, e ci travolge, ci sorprende, ci sconvolge.

Ho appena finito di leggere questo libro e sono ancora leggermente scombussolata.

Le emozioni che si susseguono dentro di me sono molteplici, dalla rabbia alla dolcezza, dalle lacrime alla gioia. Ebbene sì, sono arrabbiata, perchè per quanto è impossibile non innamorarsi di Marco, è anche vero che il suo carattere spocchioso e arrogante dopo un po’ infastidisce. Più di una volta mi sono ritrovata a voler entrare nel kindle per prenderlo a schiaffi, così come in alcune occasioni avrei voluto picchiare la dolcissima Mia. Ebbene sì, perchè capisco tutto, capisco la passione, capisco l’amore, capisco le farfalle allo stomaco, ma la dignità secondo me non deve mai essere lasciata indietro.

Se da una parte ho amato immensamente questo libro, dall’altra in alcue occasioni mi ha irritato. Non il libro in sè, ma il carattere troppo debole di lei e troppo troppo arrogante e meschino di lui. Vero che bisogna sempre guardare dietro la maschera, ma finchè la maschera non è caduta mi sono sentita infastidita.

Detto questo, posso tranquillamente dirvi che la storia merita. Una storia d’amore travagliata, un ragazzo con mille paure e mille volti, atti a nascondere le sue insicurezze e una ragazza inesperta e timida che vuole il bad boy della situazione.

Il sesso in questo libro è il legante tra i due ragazzi, è ciò che li ha uniti sin dall’inizio.

Può un’attrazione puramente fisica sfociare in amore? Può un ragazzo bastonato dalla vita tornare a credere nell’amore? Può una ragazza perdonare il “tradimento” dell’uomo che ama?

Un libro che si legge bene e velocemente, perchè la scrittura della Lewis è scorrevole e accattivante.

Da leggere? Sicuramente sì, ma non lasiatevi ingannare dalle maschere che si indossano…

ELEONORA

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *