Review Party “Lotterò per te” di Gianna Gabriela

 

 

Jesse Falcon ha dedicato tutta la sua vita ad un solo scopo: combattere contro l’unica cosa che gli ha tolto così tanto. Ha imparato nel modo più duro che, se vuoi realizzare qualcosa, devi farlo da solo. Tra il football, il programma di medicina e un tirocinio in ospedale, non ha tempo da perdere in qualcos’altro. La verità è che non crede che il suo cuore, guarito a malapena, possa resistere ad altro. Nonostante la determinazione però, conoscerà presto qualcuno che non solo infrangerà quella barriera, ma la farà a pezzi.

Zoe Evans è una normale studentessa del college. Ha un suo gruppo di amici, e abbastanza pettegolezzi da rendere le sue giornate interessanti. Ma il suo mondo cambia in un battito di ciglia… Un blackout e una settimana di febbre interminabile la costringono ad affrontare una battaglia per cui non è pronta. La fortuna non è proprio dalla sua parte. Avrà la forza di farcela?

Un bel romance sulle seconde possibilità e sulla speranza di ricominciare a vivere dopo una brutta e grave malattia come la leucemia.

Zoe è al primo anno del College e passa le sue giornate in ospedale fra cicli di chemioterapia e quant’altro per combattere un male che la devasta. Qui incontra Jesse anch’egli studente universitario e tirocinante in oncologia. Fra i due nasce una bella amicizia che prosegue anche fuori quando Zoe viene dimessa e torna alla sua vita di prima.

Ci sono però alcune cose non dette e alcune paure che aleggiano fra la coppia impedendo loro di compiere dei passi in avanti.

Una bella storia che nasce e si sviluppa partendo da un argomento molto forte e drammatico come quello dei tumori infantili e giovani. L’argomento è stato trattato con delicatezza e rispetto e una buona analisi psicologica dei vari personaggi. Si intuisce una profonda conoscenza di ciò che si sta scrivendo e questo è un vanto per l’autrice che ha saputo ricreare le giuste emozioni e le fa percepire anche a chi legge.

Consigliato!

 517 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *