Review Party “L’ombra tra di noi” di Alice Sten

 

 

 

Mi osserva come se fosse una regina seduta sul suo trono dinanzi a un umile servitore e non al suo aguzzino.

Joosef Koski non è solo il braccio destro di Vladimir Smirnov, boss di spicco della mafia finlandese, è anche un uomo forte, schivo e attento. La sua vita è circondata da un alone di mistero, oscuro come la notte, come le ombre che lo abitano e lo rivestono. Ha molti segreti da custodire e il suo unico obiettivo è ottenere quello per cui lotta da anni: giustizia. L’incontro con Säde Salminen, una giovane donna, solare e irriverente, laureata in Lingue, intralcerà molti dei suoi piani. Le loro vite si mescoleranno e Säde, ben presto, sarà risucchiata nel buco nero che rappresenta la realtà di Joosef: dovrà lavorare come traduttrice per i meeting del boss. Nonostante le situazioni pericolose in cui sarà coinvolta e il rapporto, fatto di scontri e attrazione, che instaurerà con Joosef, Säde proverà a irrorare ogni cosa con la speranza e la luce che l’hanno sempre contraddistinta; la stessa in cui si è sempre rifugiata fin da bambina, quando, anche per lei, non tutto è stato semplice. Buio e luce sono due opposti, eppure, per sopravvivere, devono coesistere.
Ma cosa accadrà quando questi ultimi si incontreranno?
Che cosa saranno in grado di generare?

*Romanzo autoconclusivo

Chi di voi in questo periodo un po’ così, vuole un bel libro con cui distrarsi?

Posso dirvi con certezza, che per chi ama il genere, questo libro è la cura migliore per l’umore. Era da un po’ che non leggevo qualcosa di così, bello, intrigante, sensuale, pieno di sentimenti e di colpi di scena… Insomma, il mix perfetto perchè un semplice libro diventi meravigioso.

Una storia sicuramente non facile da digerire, dove i mostri del passato incombono sulle spalle dei protagonisti, dove la malavita tira i fili dei cuori e delle anime, dove solo il coraggio, la vendetta e l’amore riescono a mandare avanti Joosef e Sade.

Avete presente quando si dice che il destino di ognuno di noi sia scritto? Beh, quando leggerete questa meraviglia capirete appieno il significato di queste parole.

Possono luce e ombra coesistere? E’ vero che gli opposti si attraggono? Queste sono le domande che mi sono frullate in testa durante tutta la lettura del libro, e sono esattamente le stesse domande che anche Sade si pone giorno dopo giorno.

Una storia che ti ruba l’anima, una storia che ti tiene attaccata alle pagine del libro senza lasciarti andare.

Una scrittura fluida e accattivante. Non avevo mai letto nulla di quest’autrice e, sinceramente, me ne pento amaramente, perchè è vero che la trama è importantissima, ma anche il modo di porsi al lettore è estremamente importante e in questo caso, secondo me, l’autrice ha fatto centro. Riesce ad arrivare ai cuori, riesce ad imprigionarti nella ragnatela delle parole e ti trattiene lì, anche dopo la parola fine.

Come avrete capito, ho amato questa lettura, ho amato i protagonisti e ho amato oltremisura la semplicità con cui vengono trattati determinati argomenti, riuscendo ad arrivare al cuore dei lettori. Un mafia romance degno di essere chiamato tale!

 586 total views,  1 views today

La nostra votazione

Pubblicato

in

da

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *